La CGIL contro il caro bollette. L’Ente Bilaterale Artigianato Siciliano istituisce un bonus una tantum.

Fino a 400 euro a famiglia e 1000 euro per l’aziende, messa a disposizione, dall’EBAS, per fronteggiare l’emergenza caro bollette in modo fattivo, e non con le solite chiacchiere .

la CGIl di Bagheria lo aveva già anticipato nell’ultimo incontro con l’amministrazione, incontro che per la verità era stato poi snobbato un po’ da tutti.
Il sindacato ha messo in campo un piccolo contributo con l’intervento dell’EBAS, l’Ente Bilaterale Artigianato Siciliano.

L’ente sin dalla sua istituzione, ha accumulato con i proventi anche delle piccole quote di iscrizione, un piccolo tesoretto, a cui imprese e lavoratori iscritti potevano attingere sopratutto per ristrutturazioni aziendali o per fronteggiare, nel caso dei dipendenti, momenti di incapienza laddove altri ammortizzatori sociali come NASPI o CIG non arrivavano.

In questo momento contingente, si è deciso di intervenire su un settore, quello del caro bollette con un contributo una tantum sia per il lavoratori dipendenti che per le aziende inscritte all’Ente Bilaterale. I contributi in proporzione a nucleo familiare o numero di dipendenti possono arrivare sino a 400 euro per le famiglie e 1000 euro per le aziende. Una piccola cosa che però è al momento l’unica iniziativa concreta.

I dati dell’accesso al contributo a livello regionale sono in aumento, allo stato attuale hanno chiesto il bonus “caro bollette” 477 lavoratori e 235 imprese.
Tutti gli interessati possono recarsi presso la sede CGIL di Bagheria Via Lo re 56 o presso la sede CGIL più vicina.

Per accedere al contributo Ebas occorrono:

  1. Documento di identità
  2. Codice fiscale
  3. Iban
  4. Ultima busta paga
  5. Ultima bolletta quietanzata del 2022 luce e gas.

Per le imprese occorrono le ultime tre bollette 2022 quietanzate. Per ulteriori informazioni è stato messo a disposizione il numero telefonico 0916373978.

Leggi sul “Settimanale di Bagheria”

Il Settimanale di Bagheria

Il Settimanale di Bagheria è una testata giornalistica iscritta al Reg. Tribunale di Palermo n.9 del 5/03/2007
Iscritto al Registro degli Operatori di Comunicazione n.15167/07

Per contattare la redazione puoi inviare un mail a redazione(at)bagheriainfo.it o un messaggio whatsapp al 393.5154113

Per la tua pubblicità invia un mail a commerciale(at) bagheriainfo.it


  • Sciopero generale martedì 13 dicembre.
    Corteo a Palermo di Cigil e Uil da piazza Croci a piazza Verdi per manifestare contro la manovra del nuovo governo Meloni.
  • Bagheria: disagi nelle classi. Interviene il gruppo consiliare “Avanti tutta”
    Dopo la drammatica vicenda della mancanza di spazi adibiti al regolare svolgimento delle lezioni, si è registrato un altro problema ben più allarmante che si riversa direttamente sugli alunni che passano le mattine all’interno delle aule: l’assenza di riscaldamenti.
  • Il bagherese Nino Buttitta arriva ad Assisi
    Due mesi e 1300 Km insieme al suo cavallo Gandalf che trainava un carretto siciliano. La storia di un viaggio per devozione verso Assisi dopo il lungo periodo del Covid e della difficoltà di portare aventi la sua attività di ristoratore. Nino, bagherese doc, ha 44 anni e nel viaggio verso Assisi “è partito giovane
  • L’Apd Bagheria 90011mantiene la vetta in classifica
    Pur non giocando la migliore partita della stagione, il Bagheria mantiene la vetta della classifica ed allunga nei confronti delle inseguitrici che oggi non sono andate oltre il pari (Terrasini e Margheritese) e clamorose sconfitte come il Prizzi sommerso di reti dai Delfini. Una gara giocato su un campo reso pesante dalle recenti precipitazioni e
  • Calcio: Il Ficarazzi in testa nel campionato di terza categoria
    Dai Mondiali alla 3^ Categoria, beh ci vuole “panza” e passione e quella non manca, ci si alza da tavola col boccone in bocca e via per il mitico campo della Roccella, tanto famoso che il nostro Umberto Bruno, valente e guerriero giocatore degli anni che furono, per seguire il figlio Alessandro che gioca tra
  • Borsa scambio del giocattolo e del modellismo al San Paolo Palace di Palermo.
    Si è tenuta ieri, domenica 4 dicembre, presso i locali del prestigioso hotel palermitano la trentesima edizione dell’evento che richiama migliaia di appassionati, molti anche bagheresi.


Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.