Bagheria: saldi di fine stagione. Cultura in offerta.

C’è vita su Marte? il mostro di Loch Ness esiste davvero? L’uomo è stato davvero sulla luna? In che modo il vecchio della montagna era nonno di Heidi? Era nonno paterno o materno? L’impegno profuso per questi importanti temi cittadini, coinvolge le migliori risorse a Bagheria.

Che cosa è la cultura?

il significato della parola spesso si confonde nel modo e nel contesto in cui viene usato. Così magari a livello antropologico identifica una comunità che condivide spazi geografici o usi e costumi. Oppure ancora a livello archeologico preistorico individua momenti dell’evoluzione.

In modo molto più semplicistico nell’accezione comune divide ignoranti da sapienti. 

Intesa cosi come discriminante sociale, gli si accompagna spesso anche un‘epiclesi che ne delimita a volte competenze professionali acquisite (cultura medica) o momenti più epicurei (cultura enogastromica) e più spesso anche connotazioni ideologiche (cultura di destra e di sinistra). 

La cultura in quest’ultima veste ideologica può assumere metaforicamente connotati fisici (cultura di spessore) ma anche di qualificazione positiva (cultura sana) e negativa (sottocultura)

Intesa nel senso più positivo possibile come insieme vivace di conoscenze, la cultura va di pari passo con intelligenza critica, curiosità vorace di confronto condita da necessaria umiltà e infine ONESTÀ INTELLETTUALE

Onestà intellettuale deve essere alla base appunto  di ogni confronto. 

Due esempi: se ho comportamenti socialmente deprecabili (di qualunque natura dall’assunzione di droghe al disturbo della quiete pubblica nelle ore notturne), se mi si chiedesse aiuto in virtù magari di una carica istituzionale (sono un esponente delle forze dell’ordine, piuttosto che presidente di un organo di un ente locale ecc ecc), proprio nella lotta ai comportamenti deprecabili diffusi, onestà intellettuale mi imporrebbe di dire che non li combatto perché sono il mio mondo. E invece chi ti chiede aiuto, in quella lotta, diventa tuo nemico, perché in fondo vuole combattere te, e anzi usi la tua carichetta istituzionale, per delegittimare l’interlocutore e continuare a perpetrare i tuoi comportamenti, a scapito dei suoi spazi di normalità familiare, quelli che tu non metteresti mai in discussione, perché ti garantiscono la pappa pronta.

Secondo esempio: la valutazione della gravità di un illecito non per affinità di violazione compiuta ma per i motivi per cui la si compie o per chi la compie. 

Se uccido per invadere, è diverso che se uccido per difendermi o per punire l’invasore, o ancora per rivendicare i miei diritti di classe o ceto che sia. 

Se violo un bene culturale per favorire un amico imprenditore per esempio, è più grave che se lo violo (sempre per esempio), per favorire una attività di culto promossa da un sacerdote abbondantemente contestualizzato ideologicamente (anche se nessuno lo ammetterà mai). Allora, su quest’ultimo evento, si potrebbe anche soprassedere

Onestà mentale mi impone di pensare che un omicidio è un omicidio sempre perché non ci sono violenze giustificabili MAI, e che una violazione lo è sempre, qualunque siano gli attori e le ideologie o il credo. 

Una cosa che non ha ancora imparato chi si professa difensore delle uguaglianze e parità dei diritti, sociali, civili e umani è che, proprio in virtù di queste uguaglianze e parità, una connotazione del termine che non dovrebbe esistere è quella di CULTURA SUPERIORE, con tutte le convinzioni becere che la compongono, da un lato e dall’altro, perché su questo concetto si sono giustificate tutte le peggiori porcate della storia, essendo diffuso eterogeneamente a destra, a sinistra e spessissimo proprio nelle gerarchie dei culti religiosi.

Ignazio Soresi

Leggi sul “Settimanale di Bagheria”

Il Settimanale di Bagheria

Il Settimanale di Bagheria è una testata giornalistica iscritta al Reg. Tribunale di Palermo n.9 del 5/03/2007
Iscritto al Registro degli Operatori di Comunicazione n.15167/07

Per contattare la redazione puoi inviare un mail a redazione(at)bagheriainfo.it o un messaggio whatsapp al 393.5154113

Per la tua pubblicità invia un mail a commerciale(at) bagheriainfo.it




Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.