Il gruppo consiliare Bagheria “Avantitutta” esprime soddisfazione per l’apertura del nuovo Pte

Finalmente dopo diversi anni un importante traguardo per la nostra città e per i comuni limitrofi è stato raggiunto.

Bagheria avrà il suo PTE, centro sanitario, fondamentale per il bacino di utenza che coinvolge tutto il nostro distretto sanitario. Tali importanti obiettivi, si raggiungono quando vi è sinergia tra le varie realtà sociali, e per tale motivo è doveroso ringraziare quanti nel tempo si sono adoperati affinché venisse data la giusta dignità a quella che è la principale struttura sanitaria di prossimità.

Importanti sono state le battaglie fatte presso la commissione sanità all’ARS dagli allora consiglieri comunali Maurizio Lo Galbo e Piero Aiello, preziosa è stata la collaborazione e professionalità messa a servizio della comunità dal professore Di Bernardo e dall’associazione Cittadinanza Attiva.

E’ segno di buona politica saper cogliere prioritariamente sempre l’interesse comune, costruttivo infatti è stato il passaggio di staffetta avvenuto tra la precedente amministrazione e l’attuale. A entrambe, va il nostro elogio per aver avviato tale iter e per aver permesso che si concretizzasse.

Auguriamo buon lavoro a medici, infermieri e a quanti presteranno il loro servizio presso il nuovo PTE di Bagheria.

Il gruppo consiliare Bagheria #avantitutta
Maria Rosaria Ruggeri
Sergio Cannizzaro
Arturo Chiello

Fonte: il pungolo di bagheria



Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Articoli correlati

Il duce Filippo Tripoli continua la guerra al verde. Da domani obbligo del saluto romano a palazzo Butera per tutti i dipendenti.

Continua la dittatura del Sindaco Filippo Tripoli che ha dimenticato la democrazia. Complice l’opposizione che non è stata capace di porre un freno alla schizofrenica gestione della cosa pubblica.

Illeciti a Palazzo Ugdulena? Ma che bel Comune!!!

Le maglie burocratiche del Comune di Bagheria, secondo voci fondate, potrebbero essersi strette per qualcuno. Notizie di denunce e contro denunce potrebbero caratterizzare questo ultimo anno di mandato della politica di palazzo, che sulla questione morale o sull’opportunità di certe scelte, fa un po’ come gli

Bagheria: Oroscopo politico del 2023.

L’astrologo Paolo Volp ci aiuta nelle previsioni 2023 , e ci illustra dal punto di vista delle stelle (speriamo molte siamo definitivamente cadenti), il futuro della nostra città.

A parlar di scuole… A rilento i lavori al Bagnera, e troppa tolleranza in strutture educative alternative.

Due operai che procedono a rilento dopo quasi 20 giorno di inspiegabile stop, e poi la visita ispettiva del RUP al Bagnera. Nel frattempo ancora proclami, mentre il mondo della formazione alternativa a Bagheria brancola nel buio, con strutture che hanno le stesse frequentazioni dei riformatori, ma inseriti in contesti residenziali, dove agiscono con baby gang.

Comune di Bagheria: a gennaio aperto il calcio-mercato.

Comunicato in una nota il nuova acquisto del Gruppo consiliare Principio Comune, si aggiunge la consigliera Antonella Insinga e se ne prefigura l’ingresso in maggioranza.

Corso Umberto: i commercianti firmano una petizione contro l’installazione dei pali.

Le scelte imposte senza alcuna programmazione ne senso logico, indignano i commercianti di corso Umberto. Li abbiamo sentiti ieri in un incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.