Bagheria: disagi nelle classi. Interviene il gruppo consiliare “Avanti tutta”

Dopo la drammatica vicenda della mancanza di spazi adibiti al regolare svolgimento delle lezioni, si è registrato un altro problema ben più allarmante che si riversa direttamente sugli alunni che passano le mattine all’interno delle aule: l’assenza di riscaldamenti.

“È chiaro che, se il problema sussiste, in simile condizioni sarà difficile affrontare la stagione invernale oramai alle porte.” È quanto si legge in una nota diffusa oggi dai consiglieri Arturo Chiello, Sergio Cannizzaro e Maria Rosaria Ruggieri, interpretando le istanze di decine di genitori, preoccupati per l’arrivo della stagione più rigida.

“ Tra il freddo pungente dell’ambiente esterno e quello che si avverte all’interno dei plessi scolastici a risentirne maggiormente saranno certamente gli allievi, oltre il personale che opera all’interno.”

“Noi di Avanti Tutta Bagheria – conclude la nota – in quanto gruppo consiliare, alla luce delle continue richieste pervenute proprio dalle scuole del territorio, chiediamo un provvedimento immediato affinché questa condizione di disagio possa essere risolta nel più breve tempo possibile. Nello specifico invitiamo l’amministrazione comunale a dare il via libera per lo svolgimento di lavori di manutenzione degli impianti di riscaldamento, per garantirne il normale funzionamento e, laddove assenti, la loro immediata installazione.”

comunicato stampa

Leggi sul “Settimanale di Bagheria”

Il Settimanale di Bagheria

Il Settimanale di Bagheria è una testata giornalistica iscritta al Reg. Tribunale di Palermo n.9 del 5/03/2007
Iscritto al Registro degli Operatori di Comunicazione n.15167/07

Per contattare la redazione puoi inviare un mail a redazione(at)bagheriainfo.it o un messaggio whatsapp al 393.5154113

Per la tua pubblicità invia un mail a commerciale(at) bagheriainfo.it




Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.