Il sindaco Tripoli pretende chiarezza dagli altri e la sua? Il gruppo “Avanti Tutta” chiede il motivo di questo teatrino

Pretendeva chiarezza e impegno per le elezioni comunali che ci saranno “forse” fra 2 anni, ma non si è mai sentito in dovere di comunicare alla squadra che lo ha sostenuto 3 anni fa, grazie alla quale oggi è il sindaco di Bagheria , di quali fossero le sue intenzioni circa un eventuale ipotesi più volte sfiorata in questi anni di sedere a Palazzo dei Normanni.

Oggi che l’ipotesi è diventata realtà assistiamo al giuramento del sindaco Tripoli quale deputato dell’Ars. Ciò indurrebbe a pensare che abbandonerà Bagheria nonostante abbia preso un impegno con 55 mila abitanti, per ricoprire, anche se per poco una poltrona più agiata. Tuttavia questa è un ipotesi che convince poco considerando che non potrà comunque concorrere alle prossime elezioni regionali, perché scaduti i tempi e forse perché difficilmente collocabile nei partiti che frequenta.

Allora che senso ha insediarsi all’Ars sapendo che sarebbe più onesto rimanere sindaco di Bagheria? Forse per godere anche solo per un mese del brivido di essere un deputato d’oro?

Un sindaco che ha preso un impegno con la propria città non ha certo bisogno di ulteriori 30 giorni per scegliere su quale poltrona sedersi, considerando poi che ci pensa già da molto tempo. Caro Sindaco riteniamo che ci sia davvero poco da pensare, i cittadini e i suoi amministratori meritano rispetto. Non sia equivoco lasciando spazi a cattive interpretazioni, ma piuttosto ci racconti il motivo di questo teatrino.

in collaborazione con il Pungolo di Bagheria



Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.