Sfoglia il giornaleLeggi il giornale comodamente

Rosario Giammanco: “…sono stato tradito dal sindaco” L’amministrazione di questa città è stata consegnata nelle mani del partito di “Fratelli d’Italia”

Alla cittadinanza di Bagheria:
… In queste settimane si sta consumando quello che io stesso definisco un vero e proprio tradimento politico ad opera del Sindaco Filippo Tripoli.

Un tradimento politico sia nei confronti delle forze politiche che in campagna elettorale lo hanno sostenuto… tra le quali Bagheria Tricolore… sia nei confronti di tutti gli elettori bagheresi.

Invero, con la recente assegnazione all’assessore Alaimo dell’ulteriore delega all’Urbanistica, il Sindaco Filippo Tripoli ha, di fatto, consegnato l’amministrazione di questa città nelle mani del partito di Fratelli d’Italia.

Un fatto strano ed inspiegabile, questo, se si considera che Fratelli d’Italia non fa parte della coalizione che sostiene l’attuale Sindaco – o per usare un’espressione tanto cara allo stesso, “non fa parte della squadra”-, non è presente come forza politica in consiglio comunale, ma che, nei fatti, oggi si ritrova al governo di questa città grazie proprio al Sindaco Filippo Tripoli.

A mio parere, peraltro, tale situazione risulta essere ancora più inspiegabile se con la memoria ripercorro le parole dell’attuale Sindaco Tripoli, il quale, a quanti lo sostenevamo in campagna elettorale, professava ripetutamente, quasi fosse un mantra, la sua ferma volontà di tenere fuori dalla coalizione proprio i partiti politici e costituire la stessa esclusivamente con le liste civiche.

Oggi i fatti ci dicono tutt’altro; oggi i fatti ci rappresentano tutto ciò come un atto politico gravissimo ad opera dell’attuale Sindaco, di cui, peraltro, rimango stupito dal silenzio e della mancata presa di posizione delle altre forze politiche di maggioranza.

Un fatto politico dal quale emerge chiaramente una sostanziale incoerenza politica e personale del Sindaco Filippo Tripoli, le cui motivazioni, a parere del sottoscritto, vanno indubbiamente oltre a ragioni di carattere politico.

Perchè no, forse alla base di tutto questo ci potrebbe proprio stare la volontà di un imminente passaggio dell’attuale Sindaco a “Fratelli d’Italia” in beffà a quanti lo hanno sostenuto e continuano a sostenerlo.

Rosario Giammanco

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.