Sfoglia il giornaleLeggi il giornale comodamente

SOCIALE: Salta il corso di ricamo e cucito organizzato dalle Figlie della carità

Dopo sedici anni, per la prima volta a causa dell’emergenza sanitaria, il corso di ricamo e cucito organizzato dalle Figlie della carità a palazzo Butera, diretto dalla madre superiora Imma D’Amore non si terrà.

“Molte ragazze ci hanno chiesto di potere partecipare al corso di ricamo e cucito – dichiara suor Giuseppina Cuva – ma per motivi di opportunità e sicurezza, quest’anno abbiamo preferito rimandarlo al prossimo anno”.

In precedenza, erano un centinaio le bambine e le ragazze di età compresa tra gli 8 e i 18 anni, che nel mese di giugno e luglio frequentavano giornalmente, i locali di palazzo Butera per imparare il ricamo, il punto a croce, il punto filza, il punto catenella, il punto nodini, il punto giorno e per realizzare una serie di lavoretti tra cui centrini, asciugamano, tovaglie, tovaglioli per bambini, gestito dalle stesse suore e da un gruppo di mamme esperte nel cucito.

Il Pungolo di Bagheria

Tags:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.