Sfoglia il giornaleLeggi il giornale comodamente

Ripristinato l’antico orologio di Palazzo Butera

Tornerà a segnare l’ora esatta l’antico orologio di Palazzo Butera dopo un lungo periodo di “abbandono”. Il vecchio ingranaggio, che risale ad un periodo antecedente alla stessa costruzione del palazzo (1650), venne ripristinato nel dicembre del 2011 grazie al contributo dell’Ing. Giuseppe Bagnera, nipote del matematico a cui è intestata l’associazione curata da Angelo Restivo.

L’orologio mantiene ancora, dopo quasi 4 secoli, l’ingranaggio originale.

Per far funzionare il meccanismo occorre che venga “ricaricato” ogni 24 ore.

La ricarica avviene tramite una manovella che, ruotata, porta verso l’alto un pesante pendolo, una volta raggiunta la cima dell’ingranaggio il meccanismo, formato da una serie ruote dentate, collegate con dei cavi d’acciaio, fa funzionare l’antico orologio.

Probabilmente si tratta di uno dei più antichi orologi al mondo ancora funzionanti con il meccanismo originale che, ricordiamo, risale ai primi anni del 1600.

Tratto dal Settimanale di Bagheria n.ro 797 del 9 ottobre 2016

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.