Sfoglia il giornaleLeggi il giornale comodamente

Due candidature ai Premi “Ciak D’Oro” per il “Bambino di Vetro”

Importante riconoscimento per “Il bambino di Vetro”, film d’esordio di Federico Cruciani, ai Ciak D’Oro 2016. Il film è infatti candidato come Miglior Opera Prima ed è in lizza anche nella categoria Ciak Alice Giovani.

Il bambino di Vetro, già in sala dallo scorso 14 aprile distribuito da Lab 80 film, è stato presentato alla Festa del Cinema di Roma 2015 nella sezione Alice nella Città dove era l’unico film italiano in concorso.

E proprio il Ciak Alice Giovani, che lo scorso anno è andato al Premio Oscar Gabriele Salvatores per “Il ragazzo invisibile”, è curato dal noto mensile cinematografico e dalla sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma.

I prestigiosi Premi, giunti alla trentunesima edizione e assegnati dal magazine CIAK, vengono decretati annualmente da critici e giornalisti del settore per le categorie tecniche, compresa la categoria Miglior Opera Prima.

Riservata invece ai lettori la votazione per le categorie Miglior Film, Miglior Regista, Migliori Attori e Attrici Italiani, Miglior Film Straniero e il Ciak Alice Giovani.

A partire dal 29 aprile e fino al 20 maggio, chiunque potrà decidere di esprimere il proprio voto per Il bambino di Vetro nella categoria Ciak Alice Giovani nel seguente modo:
1) Inviando una mail all’indirizzo ciakdoro@ciakmagazine.eu con scritto: Premio CIAK Alice Giovani 2016 IL BAMBINO DI VETRO.

nella foto in basso il “co-sceneggiatore” Paolo Pintacuda 

 

paolo_pintacuda info

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.