Morto Benedetto XVI

Con la morte di Ratzinger scompare uno dei protagonisti della storia della chiesa e della cultura contemporanea degli ultimi anni.

Benedetto XVI, il 265mo Pontefice della Chiesa cattolica, dal 19 aprile 2005 al 28 febbraio 2013. Le sue condizioni si erano aggravate con l’avanzare dell’età.
Protagonista della vita della Chiesa e della cultura europea, teologo, professore, arcivescovo di Monaco, prefetto della Dottrina della fede, papa e papa-emerito, Joseph Ratzinger, nono successore tedesco di Pietro.
Nacque a Marktl am Inn, il 16 aprile 1927. Era la vigilia di Pasqua.

La Storia lo ricorderà soprattutto per la sua rinuncia al pontificato, un atto di coraggio che ha profondamente innovato il ministero papale.
Ratinzger è stato anche il più longevo dei papi della Chiesa.
Grande teologo, ha accompagnato la Chiesa di Cristo fino alla fine, in mezzo alle tempeste; fedele custode del gregge del popolo di Dio in pericolo costante contro i lupi della fede.
Con lui, e dopo di lui (in particolare modo dopo la sua (discussa) “rinunzia” al soglio
pontificio, da tenace difensore della Tradizione, la Chiesa, al suo interno, ha subìto un profondo cambiamento.
Benedetto XVI ha attraversato quasi tutta la parabola novecentesca.
Sin da piccolino, nella sua Germania, sentiva profondamente la sua vocazione alla Chiesa, Sposa di Cristo e Madre di tutta l’umanità.
Ha vissuto in sé tutta la triste vicenda delle dittature che hanno segnato tutto il 20° sec.
È stato una figura importante durante i lavori del Concilio Vaticano II, dove non pochi sono stati gli scontri teologici contro quelle figure che minavano la Dottrina cattolica. Contro tutte quelle eresie che da sempre hanno cercato di scardinare tutto l’impianto teologico-dottrinale della Chiesa bimillenaria.
Egli sarà ricordato come un grande sacerdote, amico indiscusso di un altro illustre Papa che ha fatto la Storia dell’umanità: di Papa Giovanni Paolo II.

Gianluca Rizzo

Leggi sul “Settimanale di Bagheria”

Il Settimanale di Bagheria

Il Settimanale di Bagheria è una testata giornalistica iscritta al Reg. Tribunale di Palermo n.9 del 5/03/2007
Iscritto al Registro degli Operatori di Comunicazione n.15167/07

Per contattare la redazione puoi inviare un mail a redazione(at)bagheriainfo.it o un messaggio whatsapp al 393.5154113

Per la tua pubblicità invia un mail a commerciale(at) bagheriainfo.it




Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.