Sit-in del gruppo “Non siamo untori Tutela i lavoratori” per chiedere la tutela del lavoro

Venerdì 30 ottobre 2020, alle ore 10, in corso Umberto, si svolgerà un Sit-in organizzato dal gruppo “Non siamo untori Tutela i lavoratori” per chiedere la tutela del lavoro.

“Dopo le ulteriori strette previste dall’ennesimo D.p.c.m. e dal Governo – dicono i promotori – troppe attività rischiano di chiudere e i commercianti bagheresi sono stanchi, affranti, rammaricati e preoccupati.

Tutte le categorie che stanno subendo l’ennesima umiliazione da parte dello Stato sono invitate a partecipare alla manifestazione che si svolgerà in corso Umberto dalle ore 10 alle ore 12.

In nostro supporto saranno presenti il sindaco Filippo Tripoli e l’assessore alle Attività produttive Brigida Alaimo. A tal proposito si ricorda che l’iniziativa nasce con scopi del tutto pacifici, nel pieno rispetto della legge e mosso da uno spirito di comunità per sottoporre l’attenzione rispetto ai disagi economici che coinvolgono larghe fasce di popolazione del nostro territorio”.

I componenti del gruppo “Non siamo untori Tutela i lavoratori” chiedono aiuti concreti da parte del comune, aiuti a fondo perduto dalla Regione e dallo Stato Centrale già nel mese di novembre per non gravare i costi di chiusura sulle nostre aziende, impegno a non limitare ulteriormente, con nessun tipo di atto o regolamento, gli ultimi margini di commercio che sono ancora possibili.

Durante la manifestazione sarà allestito un gazebo all’interno del quale i volontari registreranno i commercianti che vorranno iscriversi al gruppo con lo scopo di ottenere un’anagrafe e potere meglio organizzare le attività.

Il Pungolo di Bagheria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.