Sfoglia il giornaleLeggi il giornale comodamente

Abbiamo i governi “virtuali”. Le pillole di Leonardo Eucaliptus

E’ una constatazione che faccio piano piano, stanno sottoponendo la popolazione a privarsi di tutto, con tutta una serie infinita di decreti, sottomissioni e scaricando al popolo italiano tutte le colpe governative
compreso il fallimento dell’Italia.

Attraverso gli organi di informazione (si fa per dire) ci imbottiscono di falsi proclami, finanziamenti virtuali, aiuti per tutti a partire naturalmente dai più deboli, dalle partite iva arrivano miliardi disponibili a pioggia e per completare l’operazione di sottomissione l’epidemia si trasformata in pandemia con il coronavirus nel primo tempo, mentre il secondo è previsto ad ottobre, con l’aggiunta del 5g.

Già anche nelle vie di Bagheria stanno mettendo i cavi camuffati in fibre ottiche che dovrebbero servire per velocizzare internet, i miliardi che devono distribuire arriveranno dai prelievi forzati utilizzando in nostri conti correnti con prelievi del 14% per cento e deduco che siamo veramente in mano a quattro ciarlatani politici visto che sono ”tuttinacuosa”.

Cittadini bagheresi “svegliatevi”.

Ci stanno togliendo tutto, non c’è più denaro ma giraro a mille all’ora i conti correnti e le monete virtuali. Ci privano dell’aria che respiriamo, con le mascherine hanno terrorizzato tutti con la pandemia.

Famosi virologi si dissociano dall’operato governativo e l’inevitabile fallimento governativo lo addosseranno al popolo. Inizialmente ci daranno aiuti finanziari e poi li richiederanno indietro giustificando che servono per velocizzare internet con quelle antenne che ci robbottizzeranno a tutti.

Faremo la fine dei cinesi Amici, mi sono stancato di questi furfanti
assoggettati al sistema, svegliatevi morti viventi e le analisi le continueremo la prossima settimana
…il vostro incavolatissimo

Leonardo Eucaliptus

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.