Sfoglia on lineLeggi il Settimanale comodamente.

L’Aspra fa bottino pieno a Cefalù

.

SPORTING CEFALU’ – ASRA 1-3

Cefalù (Palermo) – L’Aspra espugna il Santa Barbara di Cefalù contro i locali dello Sporting Cefalù. La formazione gialloverde domina l’incontro a suon di reti e lo spettacolo sempre garantito.

Bisognava dedicare la vittoria a Mister Giovanni Messina (in via di ripresa) e Biancorosso e company ci sono riusciti, entrando sul rettangolo di gioco con delle magliette in onore al proprio tecnico, la cronaca: parte subito forte l’Aspra che al 20 del pt passa con Di Lorenzo, abile a calciare in area in diagonale, servito a dovere dopo un’azione travolgente di Aiello. Il raddoppio gialloverde al 35 col solito “pirata” Nico Biancorosso” su assist divino di Tripoli.

La squadra di casa cerca di scuotersi e al 45 accorcia le distanze in mischia con Caccamo. La ripresa è tutta della capolista che va al tris al 80 con una bella botta in diagonale di Buglisi su assist perfetto di Ardizzone.

Da segnalare l’ottima prova dell’asprense Vasta, rientrato dopo un anno di assenza dai campi ed ancora di Davide Tripoli (un lusso) per queste categorie.

Aspra sempre più sola in vetta e con ben otto lunghezze dalle seconde in graduatoria (Finale di Pollina, Sant’Ambrogio e Stella del Mare Termini Imerese).

Articolo di Giuseppe Talluto.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.