di

I cappidduzzi sono fuori moda, oggi abbiamo le redivive coppole

Intendo segnalare a chi di competenza con tutta la efficienza che trasuda se non vi sembra un po’ tardi, di pulire almeno i tombini, onde evitare che le prime piogge passano allagare Bagheria per come puntualmente succede.

Lasciamo perdere i marciapiedi del salotto bagherese, ovvero Corso Umberto I, Corso Butera e “u rittifilu” Corso Baldassare
Scaduto. Un grazie lo devo a tutti coloro che si sono prodigati per la solerzia di aver provveduto a sistemare il cimitero, per il nuovo pronto soccorso, per i vigili del fuoco, per il depuratore ecc..

Capisco che sono solo un povero cittadino inca…zzato, ma fregarsene di tutto quello che sarebbe utile fare per tutti non mi  sembra un buon esempio di amministrazione da esportare, a meno che politicamente non vi indirizzate verso la strada di un “suicidio amministrativo”, ricordatevi che è un impegno che avete assunto, quanto meno nei confronti di chi ha votato “il nuovo che avanza” per gestire Bagheria nel miglior modo possibile.

Condannavate e condannate  le vecchie amministrazioni colpevoli di tutti i misfatti che si sono succeduti in circa due secoli sul territorio bagherese. Oggi con con il nuovo corso non riesco a percepire nessun cambiamento naturalmente “in meglio”.
Segnalo comunque qualche piccolo miglioramento: vedi ufficio vaccinazioni, vedi comando dei vigili urbani, e mi fermo qui perché la lista è lunga e non vorrei annoiare i fedelissimi che ogni settimana prendono “queste pillole”.

Vi consiglierei di prepararvi ad affrontare il tempo di fine mandato. La novità non regge più e di conseguenza il tempo potrebbe
essere stato già superato. I cappidduzzi sono fuori moda, ci sono le redivive coppole.

Leonardo Eucaliptus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *