Bagheria: non si placa la diatriba tra opposizione e presidente del Consiglio Comunale.

Con un nuovo comunicato, i consiglieri di minoranza, rispondono alla presa di posizione del presidente del Consiglio Comunale Michele Sciortino. 

Una polemica nata a colpi di comunicati stampa, date la difficoltà di interlocuzione diretta, tra parti opposte di questa amministrazione.
Si legge in una nuova nota firmata dai consiglieri di minoranza:

“Con pubbliche dichiarazioni il Presidente del Consiglio Comunale Michele Sciortino continua ad utilizzare l’istituzione che rappresenta con fare anti democratico.
Convoca infatti un Consiglio comunale straordinario e urgente, con 30 punti all’Ordine del Giorno, per atti che da oltre due anni sono noti a lui e all’amministrazione ma volutamente tenuti nel cassetto e tirati fuori ad arte.”

“Sciortino vive uno stato politicamente confusionale a prosegue l’opposizione – non capisce la gravità dei suoi comportamenti, gestisce con leggerezza i lavori d’aula a discapito degli atti necessari alla città. In poche parole non riesce neanche a discernere gli atti urgenti da quelli di ordinaria amministrazione lasciando che siano altri a decidere per il Consiglio Comunale.”
“Il Presidente del Consiglio dovrebbe essere imparziale, equo e dialogante con tutti e soprattutto non può giustificare i consiglieri di maggioranza assenti per poi accusare quelli di minoranza che svolgono il loro ruolo.
Buonsenso istituzionale vorrebbe che il Presidente facesse da garante dell’aula, accertandosi che tutti i consiglieri, di maggioranza e opposizione, siano presenti per trattare gli atti per Bagheria.”

“Sciortino, invece, continua da un lato a evitare di notificare pubblicamente al Sindaco Tripoli che non vi sono più le condizioni per garantire una maggioranza di governo e dall’altro addossa responsabilità di governo ai consiglieri di minoranza che sono chiamati invece a vigilare sull’operato dell’amministrazione e non certamente a governare, ruolo che invece spetta a quei consiglieri che loro malgrado, continuano a sostenere l’amministrazione del sindaco Tripoli.”

“ In conclusione, Sciortino boicotta pertanto, tutti i consiglieri, evitando dialogo e confronto, e per questo motivo dovrebbe fare solo una cosa: rassegnare le proprie dimissioni da Presidente del Consiglio, per riportare in aula la democrazia, la competenza e soprattutto la serenità e la lucidità necessaria per rendere un utile servizio alla Città.
Per il bene di Bagheria, Michele Sciortino “DIMETTITI”.

I Consiglieri di minoranza.

Leggi sul “Bagheriainfo.it”


Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Articoli correlati

Polizia municipale: Al via il servizio di rimozione auto abbandonate dal territorio di Bagheria

Lo scorso mese di dicembre il Comando di polizia municipale di Bagheria ha aggiudicato per la prima volta e per tre anni consecutivi il servizio del prelievo…

Centro Studi Aurora di Bagheria: Formazione Gratuita e Opportunità di Inserimento Lavorativo per Disoccupati

Il Centro Studi Aurora di Bagheria apre le porte a nuove opportunità di formazione einserimento lavorativo per i disoccupati siciliani. A partire da gennaio 2024, l’ente offrirà…

Una targa sull’uscio della Putìa di Ignazio Buttitta

Tra i poeti contemporanei che hanno scelto di esprimersi in siciliano, il bagherese Ignazio Buttitta è il più conosciuto, in Sicilia in Italia e anche nel resto…

Corso di alfabetizzazione informatica gratuito per la terza età a Casteldaccia

L’amministrazione comunale di Casteldaccia in collaborazione con ADAcon Sicilia, organizza un corso di alfabetizzazione informatica gratuito per la terza età della durata di 30 ore. Gli incontri…

Il distretto agriculturale nel territorio del G.A.L. Metropoli Est. Sinergie in corso

L’incontro mira a far conoscere le sinergie in corso per l’affermazione e la riconoscibilità del Distretto AgriCulturale nel territorio del G.A.L. Metropoli Est e a illustrare le…

Notti di BCsicilia: visita guidata alle edicole votive di Porticello

Nell’ambito della manifestazione “Le Notti di BCsicilia” si terrà giovedì 31 agosto 2023 alle ore 21,00 la visita guidata alle edicole votive di Porticello. L’appuntamento è previsto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.