Bagheria: non si placa la diatriba tra opposizione e presidente del Consiglio Comunale.

Con un nuovo comunicato, i consiglieri di minoranza, rispondono alla presa di posizione del presidente del Consiglio Comunale Michele Sciortino. 

Una polemica nata a colpi di comunicati stampa, date la difficoltà di interlocuzione diretta, tra parti opposte di questa amministrazione.
Si legge in una nuova nota firmata dai consiglieri di minoranza:

“Con pubbliche dichiarazioni il Presidente del Consiglio Comunale Michele Sciortino continua ad utilizzare l’istituzione che rappresenta con fare anti democratico.
Convoca infatti un Consiglio comunale straordinario e urgente, con 30 punti all’Ordine del Giorno, per atti che da oltre due anni sono noti a lui e all’amministrazione ma volutamente tenuti nel cassetto e tirati fuori ad arte.”

“Sciortino vive uno stato politicamente confusionale a prosegue l’opposizione – non capisce la gravità dei suoi comportamenti, gestisce con leggerezza i lavori d’aula a discapito degli atti necessari alla città. In poche parole non riesce neanche a discernere gli atti urgenti da quelli di ordinaria amministrazione lasciando che siano altri a decidere per il Consiglio Comunale.”
“Il Presidente del Consiglio dovrebbe essere imparziale, equo e dialogante con tutti e soprattutto non può giustificare i consiglieri di maggioranza assenti per poi accusare quelli di minoranza che svolgono il loro ruolo.
Buonsenso istituzionale vorrebbe che il Presidente facesse da garante dell’aula, accertandosi che tutti i consiglieri, di maggioranza e opposizione, siano presenti per trattare gli atti per Bagheria.”

“Sciortino, invece, continua da un lato a evitare di notificare pubblicamente al Sindaco Tripoli che non vi sono più le condizioni per garantire una maggioranza di governo e dall’altro addossa responsabilità di governo ai consiglieri di minoranza che sono chiamati invece a vigilare sull’operato dell’amministrazione e non certamente a governare, ruolo che invece spetta a quei consiglieri che loro malgrado, continuano a sostenere l’amministrazione del sindaco Tripoli.”

“ In conclusione, Sciortino boicotta pertanto, tutti i consiglieri, evitando dialogo e confronto, e per questo motivo dovrebbe fare solo una cosa: rassegnare le proprie dimissioni da Presidente del Consiglio, per riportare in aula la democrazia, la competenza e soprattutto la serenità e la lucidità necessaria per rendere un utile servizio alla Città.
Per il bene di Bagheria, Michele Sciortino “DIMETTITI”.

I Consiglieri di minoranza.

Leggi sul “Settimanale di Bagheria”

Il Settimanale di Bagheria

Il Settimanale di Bagheria è una testata giornalistica iscritta al Reg. Tribunale di Palermo n.9 del 5/03/2007
Iscritto al Registro degli Operatori di Comunicazione n.15167/07

Per contattare la redazione puoi inviare un mail a redazione(at)bagheriainfo.it o un messaggio whatsapp al 393.5154113

Per la tua pubblicità invia un mail a commerciale(at) bagheriainfo.it




Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.