Bagheria: sicurezza del territorio. CGIL, CISL e UIL a fianco di ReteCivica. Subito una convocazione con il Sindaco.

Dall’incontro di ieri alla Camera del lavoro, la richiesta urgente delle tre sigle sindacali e del coordinamento cittadino ReteCivica su una problematica reale del territorio, mai affrontato in modo unitario.

La nuova segreteria della Camera del lavoro, comparto trainante della CGIL sul territorio, e i rappresentati locali di CISL e UIL, hanno incontrato ieri i referenti e numerosi componenti del Coordinamento cittadino ReteCivica, nato nelle settimane scorse sulla scia delle innumerevoli segnalazioni di problematiche legate alla sicurezza del territorio. La crescente diffusa illegalità e i comportamenti incivili, nonché una drammatica situazione di larghe fasce dei nostri giovani, denunciata da almeno tre anni, dai comitati spontanei di cittadini non possono più passare nell’indifferenza di chi è responsabile della sicurezza in città.
Ben vengano tutte le iniziative proposta dalle varie parti attive, anche su fenomeni che perfettamente si incastonano nel tessuto di degrado, come il consumo di stupefacenti.
Resta però la necessità di intervenire su due fronti, quello immediato di restituzione della normalità alle strade di Bagheria e quello a lungo termine, di coordinamento delle varie parti , siano esse famiglia, scuola, associazioni sportive o parrocchiali ecc ecc. tutti gli attori che concorrono o possono concorrere alla formazione delle generazioni future.
Se i cittadini, le associazioni, ma anche alcuni organi istituzionali, hanno invertito le parti, rinunciando alla sicurezza del silenzio, denunciando (qualcuno più tardivamente) gli eventi, l’amministrazione non può essere da meno e non può delegare a due simposi e due righe il compito di un intervento fattivo a fianco dei cittadini.
Cosa significa denunciare ed essere soli, ben lo sanno i sindacati che spesso, in un passato non troppo lontano, lo hanno pagato caro.

Ed è per questo che ReteCivica ha cercato nel sindacato il giusto partner accreditato per supportare quelle istanze che sono sempre più urgenti.
Si attende adesso la convocazione del Sindaco di Bagheria Filippo Maria Tripoli, che secondo i convenuti, non dovrebbe tardare.

Ritenendo necessarie celerità e attenzione, CGIL, CISL e UIL, insieme a ReteCivica, si dicono pronti a rivolgersi a Prefetto e Forze dell’ordine tutte.

Leggi sul “Settimanale di Bagheria”

Il Settimanale di Bagheria

Il Settimanale di Bagheria è una testata giornalistica iscritta al Reg. Tribunale di Palermo n.9 del 5/03/2007
Iscritto al Registro degli Operatori di Comunicazione n.15167/07

Per contattare la redazione puoi inviare un mail a redazione(at)bagheriainfo.it o un messaggio whatsapp al 393.5154113

Per la tua pubblicità invia un mail a commerciale(at) bagheriainfo.it


  • Sciopero generale martedì 13 dicembre.
    Corteo a Palermo di Cigil e Uil da piazza Croci a piazza Verdi per manifestare contro la manovra del nuovo governo Meloni.
  • Bagheria: disagi nelle classi. Interviene il gruppo consiliare “Avanti tutta”
    Dopo la drammatica vicenda della mancanza di spazi adibiti al regolare svolgimento delle lezioni, si è registrato un altro problema ben più allarmante che si riversa direttamente sugli alunni che passano le mattine all’interno delle aule: l’assenza di riscaldamenti.
  • Il bagherese Nino Buttitta arriva ad Assisi
    Due mesi e 1300 Km insieme al suo cavallo Gandalf che trainava un carretto siciliano. La storia di un viaggio per devozione verso Assisi dopo il lungo periodo del Covid e della difficoltà di portare aventi la sua attività di ristoratore. Nino, bagherese doc, ha 44 anni e nel viaggio verso Assisi “è partito giovane
  • L’Apd Bagheria 90011mantiene la vetta in classifica
    Pur non giocando la migliore partita della stagione, il Bagheria mantiene la vetta della classifica ed allunga nei confronti delle inseguitrici che oggi non sono andate oltre il pari (Terrasini e Margheritese) e clamorose sconfitte come il Prizzi sommerso di reti dai Delfini. Una gara giocato su un campo reso pesante dalle recenti precipitazioni e
  • Calcio: Il Ficarazzi in testa nel campionato di terza categoria
    Dai Mondiali alla 3^ Categoria, beh ci vuole “panza” e passione e quella non manca, ci si alza da tavola col boccone in bocca e via per il mitico campo della Roccella, tanto famoso che il nostro Umberto Bruno, valente e guerriero giocatore degli anni che furono, per seguire il figlio Alessandro che gioca tra
  • Borsa scambio del giocattolo e del modellismo al San Paolo Palace di Palermo.
    Si è tenuta ieri, domenica 4 dicembre, presso i locali del prestigioso hotel palermitano la trentesima edizione dell’evento che richiama migliaia di appassionati, molti anche bagheresi.


Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.