AMBIENTE: Depuratori, per l’on. Licatini la situazione più inqualificabile è quella di Santa Flavia

L’on. Caterina Licatini ieri si è recata all’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente per i problemi dei depuratori.

Nel corso dell’incontro con l’Assessore Toto Cordaro e il Subcommissario Costanza si è parlato dei depuratori di Santa Flavia, Casteldaccia, Corleone e Palagonia.

“La situazione più inqualificabile è quella di Santa Flavia – dice Licatini – dove il Commissario per la depurazione è in attesa ormai da tre settimane che il Comune consegni la documentazione necessaria per procedere.

Tra dipendenti in malattia e altri motivi vari, l’amministrazione flavese non ha fatto altro che perdere tempo. Sembra che mercoledì sarà la volta buona, in caso contrario bisognerà pensare alle contromisure”.

Il Pungolo di Bagheria

Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.