Donna

Donna è quel filo di gioia che nessuno può spezzare.
Donna è jeans, camicetta bianca e tacchi alti.
Donna è gioco di sguardi.
Voce di sensualità e sciabordio di sensi.
Donna è nuvola accanto al sole, luce accanto alla nuvola.
Nessuno può fare tacere la sua danza silenziosa di occhi che s’increspano in sorrisi e lievitano in arditi sogni.
Smettere di fare danzare una donna è tacersi, rallentare il ritmo del cuore del mondo.
Non accogliere il suo canto e farne poesia d’immagini, è scolorirsi.
Annacquarsi in corpi bui che non hanno profumi, consistenza.
Donna è palato, gusto, sapore.
È volo di rondine che non puoi fermare.
Puoi solo guardarla volteggiare e chiuderla
nel cerchio rosato di un tramonto serale
che solo per te, quella notte, avrà corpo, spazio, colore.
Solo in un uomo però una donna può specchiarsi e riconoscersi.
Ed essere quel tutto che l’amore racconta.
La passione detta.
E l’estasi raccoglie.

Caterina Viola Scimeca

Foto dal web

Ti consigliamo di visionare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.