Lettera aperta al Sindaco Filippo Tripoli:

Egregio Sig. Sindaco, mi rendo perfettamente conto che una realtà complessa come la città di Bagheria presenti mille problemi e che tra di loro Lei deve barcamenarsi e, nell’impossibilità di risolverli tutti in contemporanea, scegliere quelli che si presentano prioritari.

Ma non posso farLe notare che prioritario tra i prioritari è quello del servizio idrico.

Il mio condominio, sito in via Consolare n. 179 è da mesi ormai che non riceve l’acqua dal servizio idrico comunale; risolviamo le nostre necessità ricorrendo, il che mi appare un ingiusto sopruso, ai molteplici fornitori
d’acqua di cui Bagheria sembra pullulare.

Sig. Sindaco nell’invitarla a sollecitare la risoluzione della problematica, non posso non osservare che il perdurare di tale situazione configura l’interruzione di un pubblico servizio con le sue ovvie conseguenze.

F.to Gianni Galioto

Ti consigliamo di visionare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.