Sfoglia on lineLeggi il Settimanale comodamente.

Il Bagheria Calcio battuto dal Cefalù

 

CEFALU’ – BAGHERIA 2-1

reti: al 6′ pt Giacalone (Cefalù); al 8′ del st Tomasello (Cefalù); al 40′ st Agiato (Bagheria)
Note: pomeriggio nuvoloso e ventoso. Spettatori circa 400 sugli spalti del Santa Barbara
Cefalù (PA) – L’incontro clou del campionato di Prima Categoria (girone B) fra il Cefalù di Mister Minutella e il Bagheria di Mineo si è concluso con la vittoria dei locali normanni per 2-1, i quali battendo la corazzata nerazzurra, da stasera balzano al primo posto in classifica, con ben 37 punti, aspettando il risultato della gara di recupero fra Stefanese e Bagheria.

Stadio pieno al Santa Barbara e pubblico delle grandi occasioni sugli spalti, fra i quali il Presidente del Cefalù Calcio On. Giancarlo Travagin, venuto appositamente in Sicilia per sostenere i suoi ragazzi. La squadra di Mister Pino Minutella parte col vento in poppa e va in vantaggio già al 6′ del pt con Giacalone, mostrando carattere e voglia di primato. I normanni raddoppiano al 8′ del st col solito veterano Luca Tomasello ed è apoteosi in tribuna per i tifosi di fede gialloblu e Gianluca Travagin.

Reagisce la formazione bagherese, che dopo vari tentativi accorcia le distanze a cinque minuti dalla fine con Agiato, un pò tardi forse per sperare nel miracolo. Vince il Cefalù per la soddisfazione dell’esperto D.G. Mimmo Gagliano che dichiara quanto segue: “abbiamo vinto una battaglia, ma non la guerra, contro una squadra fortissima, diretta da un grande direttore d’orchestra, ovvero Mister Marco Mineo.

“Sono soddisfatto della prova dei ragazzi e della gioia che abbiamo regalato al nostro pubblico e al nostro immenso Presidente Giancarlo Travagin. Il cammino è ancora lungo e difficile, quindi guai ad adagiarsi e sentirsi vincitori”.

Sul fronte ospite Marco Mineo ringrazia i suoi per l’impegno messo oggi in campo e ringrazia i numerosi sostenitori bagheresi, accorsi in massa per sostenere la squadra del Presidente Domenico Prestigiacomo.

E il campionato continua… avvincente più che mai.

Tags:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.