Finiti i lavori al nuovo mercato ittico. A fine mese possibile trasferimento della vendita del pescato.

Otto stand per 16 postazioni di vendita nel centro comunale di raccolta del pescato di Aspra con celle frigo per la conservazione del pescato ed una passerella in mare per l’attracco delle piccole imbarcazioni. Il nuovo centro comunale di raccolta del pescato sarà disponibile entro la fine del mese ed il Gac-Flag ha, infatti, concluso l’iter burocratico e amministrativo.

Ad annunciarlo l’assessore al Decentramento Andrea Sciortino. “All’interno di ogni stand – spiega Sciortino – opereranno due commercianti per un totale di 16 postazioni che potranno lavorare in sicurezza, con i frigoriferi allacciati alla rete dell’energia elettrica e con una passerella collegata a mare”.

Ci sono voluti cinque anni e circa 500 mila euro per completare l’iter realizzativo e trasferire la vendita dal piano stenditori alla zona della vecchia colonia. Secondo i pescatori il decentramento della vendita sarà una perdita di fatturato per la mancanza di visibilità. Secondo i progettisti la nuova vendita sarà operata in sicurezza e agevolata dagli spazi ben delineati e, quindi, sul lungo termini, i profitti dalla vendita del pescato dovrebbero essere maggiori di oggi.



Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Articoli correlati

Calendario raccolta differenziato anno 2024

Il calendario della raccolta rifiuti relativo al 2024 è stato reso noto dalla società che gestisce la raccolta dei rifiuti a Bagheria. Non ci sono variazioni rispetto…

L’asprense Pippo Balistreri riceve il Premio Città di Sanremo

Il direttore di palco Pippo Balistreri di Aspra è il nostro vero vincitore di questo 74esimo Festival di Sanremo. Ha ricevuto durante l’ultima serata il Premio Città…

Lettera di un pendolare bagherese sull’aumento dei biglietti del treno

Cara Trenitalia,sono un ragazzo di Bagheria che frequenta da 3 anni l’Università degli studi di Palermo e che ogni giorno utilizza il treno per recarsi da casa…

Scelto il carrubo per il posteggio della stazione. Quaranta alberi per far diventare verde la zona

Il carrubo è un albero che ormai possiamo considerare siciliano. Bello da vedere e molto rustico, tanto da crescere tranquillamente con il nostro clima temperato. Quaranta alberi…

Il Servizio raccolta rifiuti per queste festività e raccolta differenziata al 65%

Nell’approssimarsi delle prossime festività l’AMB ha reso noto il calendario di raccolta e gli orari dei centri di raccolta comunali. Il servizio di porta a porta non…

Ficarazzi: l’intensa pioggia fa danni al manto stradale

Saltano i tombini e l’incrocio di via Meli con la strada che porta a Villabate e Palermo, si trasforma in un fiume. La pioggia intensa della notte…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.