Centro di raccolta del pescato ad Aspra. Revoca dell’assegnazioni delle attrezzature

Il Comune di Bagheria ed il il Flag/GAC Golfo di Termini Imerese hanno emesso un avviso per ottenere manifestazioni di interesse per l’assegnazione in concessione dei banchi vendita del pescato all’interno del Centro di raccolta del Pescato di Aspra per la vendita diretta al dettaglio del pescato locale da parte di operatori della pesca iscritti nei registri della Gente di Mare tenuti presso la capitaneria di porto. 

Peccato che i banchi siano già stati assegnati oltre tre anni fa con evidenza pubblica a pescatori che ne avevano i requisiti e che li hanno custoditi per tutto questo tempo a spese loro, attendendo inoltre l’assegnazione degli spazi a lavori ultimati.

L’amministrazione sostiene che si sta procedendo alla revoca di queste assegnazioni, preferendo implicitamente un interlocutore unico rischiando di creare di fatto una lobby nella gestione del centro di raccolta comunale del pescato, assegnazioni revocate, dicevamo, perché sarebbero scaduti i termini. Ma quand’anche ci fossero stati, termini cronologici da rispettare, i ritardi nella consegna dei lavori non sono certo imputabili ai pescatori assegnatari che stanno oggi subendo il danno e la beffa di avere custodito a spese loro le attrezzature e di vedersene negato il diritto all’utilizzo.

Pare utile sottolineare che in quell’area non potranno operare commercianti e ambulanti ( perché non previsto dalle leggi in materia) ma solo pescatori professionisti, che devono vendere tutto il pescato giornaliero e non eviscerarlo in loco.

Infine ulteriore considerazione: la progettazione, l’acquisizione dei fondi, l’inizio dei lavori, l’assegnazione già avvenuta delle attrezzature ( quelle che questa amministrazione non si capisce a che titolo vuole revocare), sono avvenute durante la passata amministrazione.

Dispiace ancora una volta che, non si pongano alla comunità, i giusti strumenti per una valutazione critica degli eventi che si narrano.

Ignazio Soresi

Foto di Archivio

Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:


0 pensieri riguardo “Centro di raccolta del pescato ad Aspra. Revoca dell’assegnazioni delle attrezzature

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.