La dott.ssa Lisa Sciortino nominata consulente alla Tutela, Conservazione e Valorizzazione dei Beni Culturali

La dott. Lisa Sciortino (nella foto) è la nuova Consulente alla Tutela, Conservazione e Valorizzazione dei Beni Culturali. Il Sindaco Filippo Maria Tripoli ha firmato la determina con la quale ha conferito l’incarico, a titolo gratuito, al fine di custodire, salvaguardare e rendere fruibile il patrimonio culturale cittadino. Lisa Sciortino è Storico dell’Arte e Direttore aggiunto del Museo Diocesano di Monreale.

È laureata in Lettere Moderne all’Università degli Studi di Palermo, avendo discusso una tesi in Storia delle Arti Applicate e dell’Oreficeria pubblicata nel 2006. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Storia dell’Arte Medievale, Moderna e contemporanea in Sicilia con una tesi pubblicata nel 2011.

Ha collaborato con il Museo Guttuso pubblicando il volume “Francesco Gagliardo 1890-1918” mentre il suo libro dal titolo “Emilio Murdolo pittore” gode della presentazione del premio oscar Giuseppe Tornatore. Ha partecipato al Convegno celebrativo del “300° Anniversario della Fondazione della Parrocchia Natività della Beata Vergine Maria Bagheria 1708-2008”, in occasione del quale ha studiatole suppellettili liturgiche custodite in chiesa.

È stata Consulente per i Beni Museali dell’Ufficio diocesano per l’Arte sacra e i Beni culturali con l’obiettivo di riordino museale
e catalogazione del BB.CC.EE. È stata membro dell’organizzazione scientifica dell’Osservatorio per le Arti Decorative in Italia “Maria Accascina”. Dal 2010 è alla Direzione del Museo Diocesano di Monreale, prima come Vicedirettore e poi come Direttore aggiunto. Inaugurato nel 2011, il Diocesano di Monreale è luogo di intensa attività culturale, tra decine di mostre dalle tematiche più varie, convegni e manifestazioni.

Ha coordinato la complessa macchina organizzativa in occasione della grande mostra “Sicilia Ritrovata” del 2012 in qualità di membro del comitato scientifico. La mostra ha consentito di esporre per la prima volta in Sicilia alcune opere della collezione dei Musei Vaticani di matrice isolana ma anche il prezioso corredo d’altare in corallo proveniente dalla Santa Casa di Loreto. Ha seguito anche le operazioni di allestimento della “Torre meridionale della Cattedrale di Monreale.

Percorso dell’Arte Sacra” al fine di esporre al pubblico il cosiddetto ‘Tesoro della Cattedrale’, già custodito nei depositi e in sacrestia.
Il libro della Sciortino “Il Duomo di Monreale” è tradotto in cinque lingue; il volume a sua firma “Il Museo Diocesano di Monreale”, guida al Museo, è bilingue.

Ha collaborato più volte con l’Accademia Belle Arti e il Centro Regionale per il Restauro di Palermo in occasione di interventi e recuperi di opere d’arte, seguiti da pubblicazioni scientifiche. Ha promosso e collaborato all’organizzazione della didattica museale al Diocesano che consente di portare al Museo migliaia di giovani studenti da tutta la Sicilia. È stata anche più volte docente nei corsi formativi per operatore museale. Di recente è stata incaricata dall’Arcivescovo Michele Pennisi di collaborare alla realizzazione della capillare campagna di inventariazione informatizzata dei Beni storici e artistici di proprietà dell’Arcidiocesi di Monreale, servizio promosso e coordinato dall’Ufficio Nazionale per i Beni Culturali Ecclesiastici e l’Edilizia di Culto della Conferenza Episcopale Italiana.
Ha all’attivo una serie di pubblicazioni monografiche nonché saggi e articoli d’arte per cataloghi e riviste scientifiche.

Ha organizzato numerosi eventi con ampio consenso di pubblico, convegni, manifestazioni e incontri d’arte. “Ho accettato questo incarico con piacere ed entusiasmo – ha detto la Sciortino – provando a mettere al servizio della città la pluriennale esperienza maturata. Spero di riuscire ad organizzare qualcuno dei progetti culturali che ho già in mente”. Vale la pena domandarsi come mai, alla luce di cotanto curriculum vitae, la dott. Lisa Sciortino non sia stata mai contattata, consultata e tenuta in seria considerazione dalle varie Amministrazioni succedutesi in città.

La redazione si congratula e augura buon lavoro.

Michele Manna

Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.