Week-end positivo per l’ASD Bagheria Città delle Ville

Con la vittoria ottenuta dalla prima squadra sul terreno di gioco del Comunale, come al solito a porte chiuse, si conclude un fine settimana da incorniciare per i colori nero-azzurri. Tutte le formazioni del Bagheria tra sabato e domenica hanno ottenuto tre importanti successi accomunate da un comune numero di reti realizzate ovvero 5 a testa.

I ragazzi degli allievi hanno violato il Valentino Mazzola di San Cataldo affrontando la Masterpro con il punteggio di 5 a 3, mentre i giovanissimi hanno battuto per 5 a 0 l’Aspra e la prima squadra ha inflitto una sonora manita al Mussomeli.

Un tris di vittorie, quello appena enunciato, che rende merito al grande lavoro fatto dal Presidente Vincenzo Monteleone e dallo staff dirigenziale che coordinati dal sempre puntuale segretario generale Giuseppe Amodeo, sempre alle prese con le nuove normative riguardanti i tesseramenti dalla prima squadra al settore giovanile, sta cominciando a dare i suoi frutti.

Mr De Lisi per la gara con il Mussomeli rimescola un po’ le carte rispetto alla formazione che sette giorni fa ha violato il Collura di Porto Empedocle con il roccioso Tarantello che si accomoda in panchina mentre restano fuori dai convocati il tenace Landolina e l’esperto Marino, con Mazzola che arretra a centrocampo mentre a guidare l’attacco è Cinà inoltre si rivede a centrocampo anche Tomasello assente la scorsa settimana.

Pronti via e il Bagheria comincia a pressare alto la formazione ospite che sembra reggere l’urto ma è solo un fuoco di paglia.
Mr De Lisi capisce che è il momento di affondare e fa aumentare il pressing alto sui portatori di palla ospiti e così al 18’ su veloce ripartenza Giglio con un preciso tiro d’interno non lascia scampo al portiere ospite portando in vantaggio il Bagheria.
Gli ospiti non hanno nemmeno il tempo di rendersi conto di essere andati sotto che subiscono appena tre minuti dopo la seconda rete proprio a seguito del pressing alto applicato dai giocatori nero-azzurri che recuperano palla con Mazzola che in verticale lancia Biancorosso che a tu per tu con il portiere non sbaglia insaccando per il raddoppio.

Il Bagheria non si ferma e continua a giocare mentre gli ospiti accennano una reazione.
Al 29’ Bagheria vicinissimo a tris con Mazzola che da dentro l’area di rigore lascia partire un potente tiro che coglie in pieno la traversa.

Gli ospiti al 34’ hanno un sussulto e con Catania R. provano la conclusione dalla distanza bloccata in due tempi da Fricano.
Al 45’ gli ospiti guadagnano una punizione dal limite sul cui punto di battuta si porta Alessi S. che inventa una parabola velenosa che dopo avere saltato la barriera va a togliere le ragnatele dall’incrocio dei pali riaprendo di fatto la contesa…ma è una pura illusione.
La ripresa si apre con il terzo gol del Bagheria autore ancora Giglio che con un potente diagonale gonfia la rete ospite ristabilendo le distanze.

Gli ospiti che pregustavano la rimonta provano a riportarsi in avanti e al 6’ colgono la traversa con il neo entrato Catania K. con Fricano che comunque sembrava in traiettoria.
Il Bagheria è però padrone del campo e con Sciacca a centrocampo che detta i tempi di gioco non permette agli ospiti di rendersi pericolosi dalle parti di Fricano.

Mr De Lisi opera a questo punto la prima sostituzione dell’incontro togliendo Biancorosso e facendo entrare sul terreno di gioco il veloce Tantillo per dare maggiore peso al reparto offensivo.
Al 17’ grande percussione centrale di Mazzola che recupera palla in difesa e si lancia in velocità verso la porta ospite saltando in velocità gli avversari ma al momento della conclusione viene contrato dalla difesa ospite proprio al momento del tiro.
Gli ospiti provano a portarsi in avanti ma così facendo si scoprono alle ripartenze del Bagheria che nel giro di 6 minuti va due volte in rete.

Nella prima circostanza è proprio Tantillo su assist di Tomasello, dalla corta distanza, a non lasciare scampo al portiere ospite mentre al 39’ è lo stesso Tomasello a ribadire in rete una palla che su tiro di Tarantello, da poco subentrato all’ottimo Lima, aveva colto la traversa.

Finisce dunque con la vittoria del Bagheria che si mantiene a punteggio pieno dopo tre giornate e che può guardare con grande fiducia il prossimo impegno che la vedrà in quel di Sciara con il chiaro intento di continuare la striscia positiva intrapresa

Bagheria C.d.V.: Fricano, Tripoli (36’st Lo Piparo), Maniscalco, Mazzola (18’st Caltagirone), Lima (26’st Tarantello), Tomasello, Sciacca, Cinà (26’st Girgenti), Giglio, Biancorosso (9’st Tantillo). All. De Lisi.
Mussomeli: Mantio, Calà, Piazza, Mistretta, Favata (2’st Catania K.), Mingoia (36’st Lanzalaco), Palumbo, Belfiore (21’st Spoto), Catania R., Alessi S. (30’st Nola), Alessi V. (1’st Mongiovì). All. Paduano
Arbitro: Miccichè di Agrigento.
Marcatori; 18’ e 2’ st Giglio; 21’ Biancorosso; 45’ Alessi S.; 33’st Tantillo; 39’st Tomasello.


Giulio Galioto
Ufficio Stampa-Segreteria
Asd Bagheria Città delle Ville

Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.