BAUCINA: Truffa dello specchietto ai danni di un anziano, in manette un 36enne

Un reato spesso non denunciato dalle vittime per lo più anziane, che per timore di ritorsioni preferiscono tacere, ma questa volta la ben nota “truffa dello specchietto”, per via della resistenza della vittima al pagamento dell’ingiusta richiesta di denaro, è degenerata in estorsione.

Questo quanto accaduto, lo scorso mese di giugno, ad un 70enne di Baucina vittima dell’azione di un uomo proveniente dalla provincia di Siracusa, che sicuro del facile ed illecito guadagno simulava un sinistro stradale, inseguendo e obbligando a fermarsi il malcapitato in un luogo isolato, pretendendo un ingiusto e immediato risarcimento in denaro per un sinistro stradale mai avvenuto e costringendo altresì il pensionato a prelevare al bancomat la somma di denaro da farsi consegnare.

Nonostante anche in questa occasione l’anziano per timore di ritorsioni avesse omesso di denunciare il fatto, l’attività informativa dei Carabinieri della locale Stazione permetteva di venire a conoscenza dei fatti e di rintracciare, avvicinare e rassicurare la parte offesa che collaborava denunciando l’accaduto.

Le indagini dei militari hanno permesso di individuare l’autore del reato, 36enne, originario del siracusano, già noto alle Forze dell’Ordine per fatti analoghi che, destinatario di Ordinanza di Custodia Cautelare in carcere emessa dal G.I.P. di Termini Imerese, dovrà rispondere di estorsione aggravata in quanto commessa in danno a soggetto ultrasessantacinquenne.

L’arrestato si trova ora presso la casa circondariale “Antonino Burrafato” di Termini Imerese in attesa dell’interrogatorio di garanzia.



Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Articoli correlati

I compagni del Liceo Artistico ricordano Kevin Barreca

Il giovane Kevin Barreca morto per la furia omicida del padre, insieme al fratellino di 5 anni e alla madre Antonella, è stato ricordato questa mattina al…

Trovato il corpo di Antonella Salomone. Il marito voleva liberare la casa dal demonio.

Non ci è voluto molto per ritrovare il corpo carbonizzato di Antonella Salomone, la moglie di Giovanni Barreca, che era stato occultato in una cumulo di terra…

Tragedia ad Altavilla Milicia. Uccide la moglie e due figli. Salva la terza

Uccide nella notte la moglie e due figli, la terza riesce a salvarsi. E’ successo questa notte, intorno alle 3, ad Altavilla Milicia dove un uomo di…

Divelta la sbarra del passaggio a livello. Intervengono i carabinieri

Una sbarra del passaggio al livello di Bagheria è stata divelta. Una pattuglia dei carabinieri di passaggio è intervenuta per evitare che gli automobilisti potessero passare. Il…

Un donna dorme in macchina, si muove la macchina della solidarietà

Maria è una donna di mezza età che vive in auto davanti la Chiesa di San Pietro in Via Mattarella. Durante il giorno fa la posteggiatrice e…

Una volante della polizia salva una bambina in difficoltà.

Una bambina in evidente stato cianotica e due donne in preda al panico. Questo si è presentato agli agenti della volante della Polizia che si trovavano a…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.