FICARAZZI: Continua il Tour Siciliano del WWF #MissioneSpiaggePulite della campagna #GenerAzioneMare.

Quel tratto di arenile che si trova nella foce del fiume Eleuterio sembra terra di nessuno. In queste spiagge domenica scorso il WWF Sicilia Occidentale insieme a tante associazioni si è impegnata ad una pulizia straordinaria ed in particolare per la plastica.

I volontari hanno trovato una situazione ambientale disastrosa con tantissimi rifiuti e alcuni resti di tartaruga e delfino. La foce del fiume Eleuterio e le spiagge limitrofi sono vere e proprie zone franche per chi non ama l’ambiente e abbandona i rifiuti.

Decine i sacchi con rifiuti plastici e non solo. Una intensa giornata che non ha permesso comunque la bonifica totale dell’area.

Un vero e proprio scempio ambientale quello che hanno constatato stamani, i volontari del Wwf, degli Amici di Mafema, Grotta Mazzamuto e l’UNAC Sezione di Bagheria che avevano l’obiettivo di liberare le spiagge dalla plastica e restituire al Fiume Eleuterio la sua naturale bellezza.

Ti consigliamo di visionare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.