Rubano le marmitte catalitiche delle vecchie auto per i metalli “nobili” che contengono

la nuova frontiera del furto per il facile guadagno ha puntato sulle vecchie marmitte catalitiche che contengono metalli nobili e, quindi, preziosi, che fruttano al mercato nero tra i 100 ed i 400 euro.

Nei giorni scorsi i carabinieri di Acireale hanno arrestato un uomo che era coricato vicino un auto intento ad asportare il filtro catalizzatore con una smerigliatrice a batteria. Bastano pochi minuti per tagliare il “catalizzatore” ed ottenere un facile guadagno. Al proprietario della macchina il danno dell’impianto di scarico ed alla carrozzeria è decisamente più salato.

I CATALIZZATORI CONTENGONO PLATINO, PALLADIO E RADIO

A rischi le auto da euro tre ad euro sei che abbiano qualche anno di vita. Ogni catalizzatore ha un quantitativo di metalli nobili diversi a secondo della casa costruttrice e del modello.

Ti consigliamo di visionare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.