Terzo posto di tappa per Filippo Fiorelli. Al Giro d’Italia si mette in evidenza il ficarazzese.

…Cartoline dal 104° Giro d’Italia… …4^Tappa Piacenza-Sestola… Filippo Fiorelli 3° a Sestola… Un Campione vestito da gregario…

…Piacenza…Emilia… cielo grigio e pioggia… solita fuga dopo 25 km…sono in due, Campaenarts e Herma, ma al km 46 si sfilano dal gruppo un drappello di ben 23 corrido, tre maglie della Bardiani…

Eh già oggi ci siamo…il nostro Filippo è lì con Zana e Zoccarato che dopo ieri ci riprova… con loro ci sono l’esperto Gavazzi con Dina… il veterano Alessandro De Marchi (11 anni di prof) e il forte Dombrowski… gli italiani Vendrame Tagliani Venchiarutti Mosca e Conti…Vervaecke e Tratnik…Edet e Serry…Jensen…De Kirk…l’eritreo Ghebreuigzabhir Valter Danz e Oliveira…un folto gruppo di scappati che fila a quasi 50 orari e con il gruppo dei big che lascia fare…tanto dove devono andare…e invece succede quello che non ti aspetti sull’Appennino Emiliano tra pioggia e vento… con Ganna che con orgoglio porta la maglia rosa e da umile gregario tira per il suo capitano Bernal Egan… loro corrono per la tappa noi per la classifica e tra Rosena dove al traguardo volante il nostro Fiorelli è 3° dietro Tagliani e Vendrame e a Castello di Carpineti dove al GPM primo è Gavazzi e il vantaggio oscilla tra i 6 e gli 8 minuti questi fanno sul serio…ma c’è tempo e poi con questa pioggia…ma continua a tirare Gianna e gli altri dietro stanno a guardare…

I 25 temerari perdono qualche pezzo ma resistono e il vantaggio non scende sotto i 6 minuti al”muro dei matti” di Palagonia i “matti” in fuga al GPM di Montemolino primo è Taaramae 2° Jensen che hanno rotto la tregua e vanno via tra la rabbia di De Marchi…resistono in parecchi tra cui il nostro prode Filippo che mostra gamba e intelligenza tattica… si sfilano l’eritreo…Zana e Zoccarato…poco prima avevano mollato Conte e Campenaerts… ma anche De Kork e Venchiarutti non resistono ai sali scendi continui tra Ponte Secchia e Mocogno…e il gruppo sonnecchia sotto la pioggia… a Ganna sfinito dà il cambio Puccio… ma il gruppo è ormai allungato…

Il maltempo non ci permette di ricevere le immagini di un lungo tratto di corsa…il duo Taamarae e Jensen si perde De Marchi che fora e subentra Vendrame…il gruppo è a 7′ e 40″… Fiorelli resiste con altri 13 ma nella dura salita di Montecristo… 330 metri di muro… restano dietro in parecchi… il solo Fiorelli è con De Marchi Vendrame e Tranick dietro ai due in testa… al traguardo volante di Fanaro prima è Taamarae 2° Jensen…il distacco è di qualche minuto…scende anche il distacco dal gruppo ormai a pochi minuti… al GPM di Colle Passerino i due fuggitivi sono ripresi da Dombrowski e De Marchi con il nostro Filippo che non molla e giù per i due km e mezzo che portano a Sestola…

Il gruppo si è spezzato…parecchi big restano dietro…si fanno sotto Bernal e Ciccone ma la vittoria è di Dombrowski e maglia rosa a sorpresa è De Marchi… il nostro Fiorelli è splendidamente 3° a pochi secondi… dietro arrivano fino al 10 posto tutti i fuggitivi che hanno resistito al recupero di un gruppo che oggi ha perso la tramontana…basta guardare i ritardi di gente come Nibali Soler Bilbao arrivati oltre i 2 minuti…per non parlare di Almeida quasi a 6 minuti o il francese Campagna a 14 e il generoso Ganna a 21 minuti…una ecatombe…e la classifica generale rivoluzionata…oltre a De Marchi maglia rosa Dombrowski è 2° a 22″…Vervaecke 3° a 42…Oliveira 4° a 48″ e il nostro Filippo che passa al 77° posto a 14 minuti dal primo…quei 14 minuti di quella strana tappa di ieri…senza quei 14 minuti Filippo che già ci ha fatto sognare stanotte non ci avrebbe fatto dormire…

Giuseppe Morreale

Ti consigliamo di visionare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.