Presentato a Bagheria il libro “Campanili Siciliani”

Nell’ambito dell’iniziativa “30 Libri in 30 Giorni”, organizzata da BCsicilia, in collaborazione con il Comune di Bagheria e la Casa editrice Prova d’autore, si è tenuto lo scorso sabato 27 marzo 2021 la presentazione del volume di Giuseppina Sciortino “Campanili Siciliani”. Dopo l’introduzione di Alfonso Lo Cascio, Presidente regionale di BCsicilia, e i saluti Daniele Vella, Assessore comunale alla Cultura, gli interventi di Mario Grasso, Poeta e saggista, Direttore di Lunarionuovo, Giulia Letizia Sottile, Psicologa e scrittrice, e Maria Giammarresi, Presidente BCsicilia Sede di Bagheria. Presente l’Autrice.

L’incontro si è tenuto sulla Piattaforma di Google Meet. Viaggio con Mario Grasso nella Trinacria di ogni testa è tribunale,
dei dialetti, soprannomi, proverbi e isole linguistiche. E’ Giuseppina Sciortino a provocare Grasso, partendo con un breve magistrale saggio dedicato al “Vocabolario siciliano” del poeta, e ottenendo per le 160 dense pagine seguenti rispetto al detto saggio, le risposte a una intervista “a misura e tempi liberi”. Intervista nella quale si attinge alla conoscenza di una sicilianità come realtà, a pendant, si può dire, di quella “Come metafora”, adombrata mezzo secolo fa dal grande maestro Leonardo Sciascia.

Una Sicilia, invece qui realistica, testimoniata da Mario Grasso nelle risposte a Giuseppina Sciortino. Una Sicilianità fuori metafora, con “Ogni Testa un tribunale” e con il campionario dei coloriti “pecchi” nelle nove province. Trenta città quelle da cui Grasso ha ricavato, attraverso i soprannomi, le ‘ngiurie sentenziate e improntate a svelare impietosamente di ciascun
destinatario l’indole intima, segreta; dall’esilarante al drammatico, dalla professionale alla più imprevedibile svelatura
caratteriale. 32 le foto con immagine delle città visitate.

Comunicato Stampa

Ti consigliamo di visionare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.