Nuovo raid vandalico alla scuola dell’infanzia “Francesco Castronovo” di via Libertà

Ancora una incursione di vandali ai danni scuola dell’infanzia “Francesco Castronovo” di via Libertà.

Ignoti la notte scorsa sono penetrati all’interno dei locali scolastici dopo avere divelto una finestra.
Il triste rilevamento alle 7 di stamani dell’operatore scolastico Gaetano Sardina che ha immediatamente informato il dirigente scolastica Caterina Oliveri.

I vandali hanno aperto gli armadi, buttato a terra colori e quaderni, ma non hanno rubato nulla. I bambini di una classe sono stati costretta a non entrare a scuola a causa della finestra divelta e sono tornati a casa. Sul posto sono intervenuti la polizia di Stato e la scientifica per i rilievi del caso.

“Fortunatamente i danni sono stati contenuti – dichiara la dirigente scolastica Caterina Oliveri – la cosa che mi rattrista è il ripetersi di un atto incivile perpetrato ai danni di una comunità che si prende cura di organizzare esperienze di crescita per i più piccoli”.

Ci si chiede cosa c’è dietro questi i continui raid vandalici dopo il precedente dello scorso mese di ottobre quando i vandali imbrattarono i muri con la vernice, ruppero alcuni vetri delle finestre e impregnarono il pavimento con la polvere degli estintori.

“Non saprei dire se l’accaduto è opera di ragazzi “annoiati” – aggiunge Oliveri – o sia da mettere in relazione con l’arresto di una persona che durante il fine settimana si è introdotta a scuola. Saranno le indagini a fornire la risposta”.

Pino Grasso (Il Pungolo di Bagheria)

Ti consigliamo di visionare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.