Un progetto per aumentare la metanizzazione del territorio

L’amministrazione comunale punta sui fondi europei e privati per portare il metano nelle case di altri due quartieri bagheresi. Un progetto da 13 milioni di euro per il gas metano nella zona di Sant’Antonino e di Via Lanza è al vaglio della giunta comunale.

La richiesta di finanziamento non comporterà oneri per le casse comunali. L’iter burocratico è in moto.

L’amministrazione comunale dopo l’approvazione del progetto esecutivo per l’ampliamento dell’impianto di distribuzione del gas metano nel territorio comunale, relativamente al lotto funzionale “Sant’Antonio”, ha infatti conferito l’incarico di responsabile unico del procedimento, all’architetto comunale Salvatore Paolo Mattina a cui spettano anche le funzioni di responsabile dei lavori.

La delibera è stata firmata dal dirigente della direzione V – “Lavori pubblici e urbanistica”, ingegnere Giancarlo Di Martino.

Ti consigliamo di visionare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.