Nozze Viola – Nasca – dal G. di S. del 24-25 febbraio 1920

Bagheria, 23 (Verdone) – Ieri a Palermo, nell’Aula Rossa, l’avv. Gestivo, delegato dal Sindaco, ha unito in matrimonio la vaghissima signorina Pina Viola del cav. Notar Francesco col simpatico e colto e nostro amico avv. Salvatore Nasca del cav. Farmacista Giovanni.

I testimoni: l’on. Scialabba e il dott. Ferruzza. Il cav. Gestivo, con squisita signorilità, offrì la penna d’oro, uno splendido mazzo e champagne.

Gli sposi offrirono lire cento per gli orfani di guerra.

Stamane, in quell’aristocratica Cappella del Rosario, ha avuto luogo la funzione religiosa, in presenza di un largo stuolo di elegantissime signore e di amici.

Officiò mons. Cav. Richichi che rivolse alla giovanissima e bella coppia simpaticissime patole di augurio. Testimoni: l’on. Scialabba, l’avv. Corselli, l’avv. Ferruzza, il dott. Giustolisi.

OMISSIS

Articoli di giornale. Ricerca curata da Giuseppe Martorana

Foto tratta dal web e non collegata alla notizia

Ti consigliamo di visionare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.