Puntuali ogni anno arrivano le acque nere alla foce dell’Eleuterio

La denuncia di molti passanti sopra il ponte del Fiume Eleuterio arriva puntuale ogni anno in questo periodo. Le acque del fiume diventano nere e questo è dovuto agli scarichi incontrollati dei frantoi che a monte del fiume non hanno la depurazione.

Sono molti i documenti che ne parlano. Molti gli esposti delle associazioni ambientaliste e molte le parole spese dai politici su questo argomento.

Però tutto rimane invariato ed il fiume tra ottobre e dicembre diventa di uno strano colore. Sotto il periodo della molitura delle olive. I frantoi potrebbero essere la causa di tutto, ma di certo anche il fatto che molti depuratori dei paesi che si trovano lungo il percorso del fiume sono del tutto insufficienti per il carico di lavoro.

I politici hanno scritto “fiumi” di parole, ma nulla in concreto è cambiato ed ogni anno le acque inquinate dalla lavorazione delle olive rendono invivibile l’habitat di moltissime specie animali e acquatiche.

Foto: Lino Campanella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.