Sfoglia il giornaleLeggi il giornale comodamente

CARONIA: Trovati resti umani tra le sterpaglie. Venerdì sarà eseguita l’autopsia per stabilire l’identità

Alcuni resti umani appena rintracciati nella nuova zona delle ricerche a Caronia potrebbero essere quelli del piccolo Gioele.

Forse trascinati da un animale in una zona impervia, nascosta a metà tra l’autostrada e il traliccio sotto il quale è stato ritrovato il cadavere della madre Viviana Parisi l’8 agosto scorso.

Poco distante sembrerebbe che ci siano alcuni indumenti che gli esperti stanno analizzando. A trovare i resti è stata una squadra di cacciatori della zona coordinata dai Vigili del fuoco che ha setacciato ancora una volta l’area intorno al traliccio dopo aver tagliato i rovi.

È proprio lì, ben nascosti sotto a un rovo e a poca distanza dal luogo in cui è stata ritrovata la mamma, che sono stati identificati i resti umani.

Al lavoro gli specialisti per accertare che siano davvero del corpicino del piccolo. “Al 90 per cento si tratterebbe di lui”, fanno sapere i ricercatori, mentre sul luogo sono in arrivo i familiari.

È l’ultima novità dopo 17 giorni di ricerche disperate.

Tags:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.