Sfoglia il giornaleLeggi il giornale comodamente

Muore a 27 anni per choc anafilattico: lascia il compagno e un bambino di 8 mesi

Refka Dridi volto sorridente del ristorante “I Pupi”, muore a 27 anni per choc anafilattico. Ad annunciarlo con un post su Facebook Laura Codogno, moglie dello chef stellato Tony Lo Coco.

La giovane impiegata del ristorante di Bagheria, è morta per choc anafilattico dopo due giorni di coma, probabilmente dopo aver mangiato un piatto a base di gamberi a cui era allergica.

Lascia il compagno e un bimbo di appena 8 mesi. Un dramma immenso, una notizia terribile che lo stesso Lo Coco racconta con un nodo in gola.

“Un fulmine a ciel sereno che non ha lasciato scampo. La nostra Refka, volto sorridente del ristorante “I Pupi”, è stata colpita da una fatalità che l’ha strappata ai suoi familiari, agli amici e al suo lavoro.

È successo giovedì notte. Dopo il lavoro è tornata a casa – racconta -. Ci è stato detto che lì, dopo aver appena assaggiato un piatto di pasta che conteneva gamberi si è sentita male fino allo choc anafilattico.

Un terribile gioco del destino per una giovane che proprio tra i piatti aveva costruito il suo futuro. “Era un perno del nostro ristorante da 4 anni – racconta lo chef – braccio destro di mia moglie Laura, direttrice di sala”.

Le esequie secondo la religione Islamica si svolgeranno domani in Tunisia dove sarà portata la salma.

Il “Settimanale di Bagheria” ed il Pungolo di Bagheria” si uniscono al dolore della famiglia.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.