Bagheria: una decina di incidenti in quest’ultima settimana. Molti i feriti, un ragazzo di 16 anni è in prognosi riservata

Sono oltre una decina gli incidenti registrati nel corso dell’ultima
settimana a Bagheria, molti dei quali con feriti ed in un caso con la prognosi riservata.

Foto di archivio

A partire da mercoledì 19 agosto si sono stati rilevati vari incidenti
nel territorio di Bagheria sia urbano che extraurbano con una frequenza così fitta da non avere riscontri analoghi nel passato.

Le forze dell’ordine, Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Municipale, hanno avuto il loro ben da fare per raccogliere i dati necessari per lo sviluppo dei rilievi e tutta la documentazione, fotografica e documentale, da trasmettere
alle autorità competenti.

La cronaca che riportiamo inizia dal pomeriggio di mercoledì 19 agosto quando una grossa moto Yamaha, percorrendo la statale 113 provenendo da Ficarazzi e diretta verso Bagheria, all’altezza del centro commerciale cinese, di fronte l’ingresso di via Cotogni, impattava con una mercedes
che stata uscendo dal centro commerciale per dirigersi verso Ficarazzi. La moto si scontrava con la parte anteriore sinistra dell’automezzo ed il conducente veniva sbalzato verso il guard rail sul margine opposto della strada rimanendo per terra fino all’arrivo dei soccorsi.

Nel pomeriggio di giovedì 20 agosto all’incrocio tra la Via Borsellino
e la Via Mons. Filippo Arena scontro tra una Lancia Musa ed una Madza, feriti entrambi i conducenti (nella foto il luogo dell’incidente). In questo incrocio la segnaletica è molto chiara ma la precedenza non viene molto spessa rispettata ed il mezzo che ha causato l’incidente, con l’abbattimento del segnale, è stato pesantemente sanzionato.

Qualche ora dopo dalla via Cotogni viene segnalato un piccolo contatto tra due auto e la richiesta dell’intervento della polizia municipale, al loro arrivo una delle due auto è risultata senza copertura assicurativa. Nessuna sanzione sulla dinamica del contatto tra le auto, già spostate prima dell’arrivo dei vigili, ma per la mancanza dell’assicurazione si è proceduto al sequestro del mezzo con sanzione amministrativa per il proprietario dell’auto.

Venerdì 21 agosto alle 9 in via Mattarella, all’incrocio con corso Butera, una Renault investe un pedone 52enne che stava attraversando la strada causandogli ferite con prognosi di 30 giorni. Un ora dopo, sempre in Corso Butera, ma questa volta all’incrocio con via Morana, una auto ed una moto mentre entrambe effettuavano, affiancate, la svolta verso via Morana entravano in collisione ed il conducente della moto finiva per terra riportando diverse escoriazioni.

Lo stesso venerdì, poco prima di mezzogiorno, il conducente di una Renault scendendo da Via Leoncavallo (accanto tipografia Provenzano) direzione via Dante giungendo all’incrocio non si avvedeva dell’arrivo di una moto Piaggio Beverly, il conducente del motore perdeva il controllo del mezzo a causa dell’impatto con l’autovettura riportando escoriazione e contusioni
con 5 giorni di prognosi.

Quella stessa sera, alle 21, un ragazzo di 16 anni è rimasto gravemente ferito in un incidente stradale in via Dante. Il minore era a bordo di uno scooter che si è scontrato con una vettura. Il ragazzo, soccorso dai sanitari del 118, è stato trasportato all’ospedale Civico dove è stato sottoposto ad un delicatissimo intervento chirurgico. La prognosi è riservata. Le indagini sono condotte dagli agenti della polizia di stato con l’ausilio di una pattuglia
della polizia municipale.

Il giorno successivo sabato 22 agosto ad Aspra in Corso Italia (litoranea per Ficarazzi) un ciclomotore ed una auto sono rimasti danneggiati nel prendere in pieno una grossa buca da tempo segnalata, non sono stati registrati feriti ma i danni ai due mezzi sono consistenti.

Saltando il 23 (forse perché era domenica) passiamo a lunedì 24 agosto con un incidente, avvenuto poco prima di mezzogiorno, in Via Passo del carretto all’altezza dell’incrocio con via Boiardo. Lo scontro, in pieno incrocio, ha visto coinvolte una Alfa Romeo ed una Fiat Panda, uno dei due mezzi non ha rispettato il dare precedenza ed è stato sanzionato dalla polizia municipale. Ferito in forma leggera in conducente della Panda.

Nella mattinata di martedì 25 agosto un ciclista che transitava sulla statale 113 da Bagheria verso Ficarazzi, giunto all’altezza dei distributore di benzina, si è scontrato con una Opel Corsa condotta da un insegnate in pensione ficarazzese, il conducente del mezzo si è ritrovato, a quell’ora del mattino, con il sole radente di fronte e non ha potuto evitare l’impatto, va detto che il conducente si è prodigato per i soccorsi, il ciclista è stato ricoverato al Buccheri La Ferla ed entrambi i mezzi sono stati condotti nei depositi della ditta Sparacio in attesa dei referti medici.

L’ultimo incidente, fino a questo momento, risale a martedì nella tarda mattinata quando in via Francesco Paolo Perez verso mezzogiorno è avvenuto uno scontro tra una mercedes ed una moto Yamaha all’altezza della stradina dei “Francesi”.

La conducente dell’auto sembra che nell’immettersi sulla strada non si sia accorta dell’arrivo della moto, il motociclista è caduto per terra riportando diverse contusioni. E’ stato ricoverato al Buccheri La Ferla.

Michele Manna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.