L’associazione “Aspra” chiede di avviare il censimento delle imbarcazioni abbandonate

L’associazione “Aspra” promuove il censimento delle imbarcazioni abbandonate sulla costa. Una richiesta è stata formalizzata all’amministrazione comunale al fine di dare decoro agli scali di alaggio e varo e liberare la costa dalle barche abbandonate.

“Purtroppo da parecchi anni notiamo un sovraffollamento di relitti non utilizzati – spiega il presidente dell’associazione “Aspra”, Michelangelo Martorana – e di imbarcazioni di cui non si conosce l’appartenenza.

Questo censimento avrà lo scopo, sia di dare un proprietario soprattutto, sia di dare un decoro a tutta la costa”.

Il Pungolo di Bagheria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.