Sfoglia il giornaleLeggi il giornale comodamente

Arrestato il Sindaco di Favignana per corruzione. Tra gli indagati Filippo Oliveri, ex comandante dei vigili a Ficarazzi

Sono 24 le persone indagate per diversi reati nel Comune di Favignana. Tra questi agli arresti domiciliari è finito il Comandante dei Vigili Urbani, Filippo Olivieri, che è stato per diverso tempo il comandante del corpo dei vigili del Comune di Ficarazzi.

L’inchiesta è partita da alcuni esposti alla Procura di Trapani ed ha portato a undici misure cautelari e 24 indagati in totale.

Agli arresti domiciliari sono finiti il Sindaco, Giuseppe Pagoto ed il Comandante dei Vigili Urbani Filippo Oliveri.

i reati contestati agli indagati sono corruzione, peculato, frode in pubbliche forniture, turbata libertà degli incanti e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, corruzione elettorale, abuso d’ufficio, smaltimento illecito di rifiuti pericolosi.

Gli arresti domiciliari sono stati disposti, oltre che nei confronti del primo cittadino di Favignana, anche a carico del Comandante della Polizia Municipale, Filippo Oliveri, dell’ex vice Sindaco Vincenzo Bevilacqua nonché di una dipendente di una compagnia di navigazione con sede in Napoli.
Un assessore, Giovanni Sammartano, è stato invece destinatario della misura del divieto di dimora.

Secondo quanto hanno accertato gli inquirenti il comandante dei Vigili Urbani avrebbe favorito nelle elezioni il Sindaco Pagoto evitando controlli sul territorio ed utilizzando i vigili urbani per controlli mirati nei confronti degli avversari politici. In cambio avrebbe avuto la conferma del contratto e nuove funzioni.

Nella foto: il sindaco di Favignana

No Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.