Sfoglia il giornaleLeggi il giornale comodamente

Sversamenti in mare dal depuratore di Aspra

Sversamenti in mare a causa del malfunzionamento del depuratore
“Si è evidenziato un problema con una linea al depuratore che ci è stato assicurato essere in fase di soluzione, l’ARPA è stata avvisata che per evitare allagamenti al locale pompe e quello dei quadri elettrici (a causa di una maggiorazione d’utilizzo acque, come mi si dice avvenga ad ogni inizio settimana) l’impresa avrebbe opzionato di aprire eccezionalmente il sovrappiù che sta tutt’ora emettendo questi miasmi fetidi e irrespirabili con il conseguente sversamento in mare”.

A dichiararlo il presidente di Legambiente Bagheria, Luigi Tanghetti.
“Nel frattemo abbiamo ricevuto una convincente e rapida risposta dagli assessori preposti e dal sindaco – aggiunge – che prontamente chiamati in causa, si sono collegialmente attivati per una rapida risoluzione di questo incidente, sia a monte che a valle”.

Legambiente assicura che verificherà gli sviluppi e la tempistica della risoluzione di entrambe le problematiche.
“Ringrazio personalmente nel frattempo, assessori e sindaco per la loro disponibilità al nostro sollecito – dice ancora Tanghetti – e i cittadini che ci hanno prontamente attenzionato in merito: l’unione è già una strada per la soluzione”.

Critico Atanasio Matera: “Su questi sversamenti periodici provenienti dal depuratore ho già detto e denunciato fino alla noia. Mi si consenta oggi di fare una cruda considerazione con una battuta: “cambia il direttore d’orchestra cambiano i suonatori ma la musica è sempre la stessa”.

Pino Grasso per il “pungolo”

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.