Sfoglia il giornaleLeggi il giornale comodamente

In arrivo nuovi contenitori per i rifiuti

Autorizzata una trattativa diretta per l’acquisto di contenitori per frazioni omogenee di rifiuti non pericolosi della capacità di 1.100 litri che consentano il servizio di raccolta nel territorio comunale di Bagheria, all’interno delle isole ecologiche e nei tre Centri comunali di raccolta ubicati in contrada Incorvino, in contrada Lanzirotti e nella frazione marinara di Aspra.

La contrattazione è stata condotta da A.M.B. S.p.A., l’Azienda Multiservizi di Bagheria a totale partecipazione pubblica che cura la gestione del Servizio rifiuti con la realizzazione delle infrastrutture necessarie per gestire il servizio.

Da una indagine di mercato effettuata dal presidente del Consiglio di amministrazione, Vito Matranga, sui motori di ricerca di internet e sul sito acquisti in retepa.it, il prodotto più idoneo per le esigenze dell’AMB sia in termini qualitativi, sia in termini di prezzo è risultato quello dell’operatore “Greco Achille”, che ha inserito sul portale Me.Pa. il prodotto relativo ai contenitori per frazioni omogenee di rifiuti non pericolosi da litri 1.100 come richiesto, al prezzo di 238 euro oltre Iva.

Sul portale Me.Pa., in atto, la fornitura dei contenitori per frazioni omogenee di rifiuti non pericolosi da litri 1.100, risulta tra le più convenienti per A.M.B. S.p.a. che ha ritenuto necessario richiedere all’operatore economico uno sconto rispetto al prezzo applicato sul portale Me.Pa. procedendo ad attivare una trattativa diretta per un importo di 13.090 oltre Iva al 22 per cento pari ad 2.879,80 euro per un importo complessivo di 15.969,80 euro Iva compresa.

“Il pungolo”. Articolo di Pino Grasso

Foto di archivio

 

Tags:,

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.