I prezzi dell’Olio EVO in leggera discesa. Al Frantoio del Cavaliere acquistarlo è una esperienza.

Acquistare una bottiglia di olio Evo al supermercato sta diventando una spesa non trascurabile nel bilancio familiare, tanto da prendere il nome di oro verde. Diventa ancora più difficile se la spesa si concentra in una sola volta. Però acquistare l’olio extra vergine di oliva dal frantoio è una spesa che deve essere fatta per diversi motivi.

foto dai social

In primo luogo il frantoio è un mondo da scoprire. Vedere molire le olive e assistere all’uscita dell’olio dal decanter è uno spettacolo da far vedere ad ogni bambino. L’olio è un alimento antico ed in passato la sua estrazione era rudimentale. Al Frantoio del Cavaliere l’estrazione avviene con macchinari sempre moderni, ma il principio di funzionamento è del tutto simile al passato. Si estrae l’olio a freddo per spremitura, garantendo di lasciare inalterate le qualità organolettiche. La varietà di olive del comprensorio, inoltre, rendono l’olio EVO a bassa acidità.

Quindi, quando si acquista l’olio al frantoio lo vediamo uscire e siamo sicuri del prodotto. Inoltre i controlli che si eseguono sono una ulteriore garanzia dell’acquisto.

Andiamo al costo nella zona Bagheria. Alle prime uscite di olio Evo il prezzo si è assestato a circa 10 euro al litro. Dopo quasi un mese di lavorazione il prezzo è leggermente sceso assestandosi a circa 9 € al litro. Prezzi ovviamente più alti rispetto allo scorso anno, ma in linea con l’andamento generale dei prezzi. La quantità di olio prodotta in questa campagna olearia è minore. Una diminuzione dovuta al clima che ha messo a dura prova la resistenza della pianta.

Inoltre i maggiori costi di concimazione ed energia necessariamente devono essere caricati sul prodotto finale.

In definitiva, fare rifornimento di olio è una spesa concreta e se rientra nelle possibilità familiari deve essere fatta acquistando olio di qualità. Al Frantoio del Cavaliere puoi acquistare olio EVO e puoi vedere tutte le fasi della produzione, al prezzo di € 8,50 al litro. Garantisce la famiglia Sciortino da sempre impegnata nel settore agricolo.




Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Articoli correlati

Calendario raccolta differenziato anno 2024

Il calendario della raccolta rifiuti relativo al 2024 è stato reso noto dalla società che gestisce la raccolta dei rifiuti a Bagheria. Non ci sono variazioni rispetto…

L’asprense Pippo Balistreri riceve il Premio Città di Sanremo

Il direttore di palco Pippo Balistreri di Aspra è il nostro vero vincitore di questo 74esimo Festival di Sanremo. Ha ricevuto durante l’ultima serata il Premio Città…

Lettera di un pendolare bagherese sull’aumento dei biglietti del treno

Cara Trenitalia,sono un ragazzo di Bagheria che frequenta da 3 anni l’Università degli studi di Palermo e che ogni giorno utilizza il treno per recarsi da casa…

Scelto il carrubo per il posteggio della stazione. Quaranta alberi per far diventare verde la zona

Il carrubo è un albero che ormai possiamo considerare siciliano. Bello da vedere e molto rustico, tanto da crescere tranquillamente con il nostro clima temperato. Quaranta alberi…

Il Servizio raccolta rifiuti per queste festività e raccolta differenziata al 65%

Nell’approssimarsi delle prossime festività l’AMB ha reso noto il calendario di raccolta e gli orari dei centri di raccolta comunali. Il servizio di porta a porta non…

Ficarazzi: l’intensa pioggia fa danni al manto stradale

Saltano i tombini e l’incrocio di via Meli con la strada che porta a Villabate e Palermo, si trasforma in un fiume. La pioggia intensa della notte…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.