“Il Natale nella tradizione della pittura del Carretto”. Mostra personale di Concetta Ducato a villa San Cataldo

Sarà inaugurata martedì 20 dicembre 2022 alle ore 16:30 la mostra personale di Concetta Ducato dal titolo: “Il Natale nella tradizione della pittura del Carretto” esposta a Villa San Cataldo dal 20 dicembre 2022 al 10 gennaio 2023.

All’inaugurazione saranno presenti: per i saluti istituzionali, il sindaco di Bagheria Filippo Maria Tripoli, l’assessore alla cultura Daniele Vella, il consigliere Antonella Insinga e la consulente per la cultura Lisa Sciortino.
La mostra sarà visitabile gratuitamente dal martedì alla domenica, dalle ore 9:00 alle 17:30.

Biografia artista.

Cresciuta tra i colori vivaci della pittura del carretto e l’odore dell’olio di lino. Le pareti dI casa sua erano tappezzate di quadri con scene di duelli tra paladini di Francia e musulmani; di centurioni romani a cavallo alla conquista di nuovi territori; di scene tratte dall’Antico Testamento e ancora di dame accompagnate in favolosi giardini da cavalieri con fare adulatorio: racconti sempre nuovi ai suoi occhi dentro i quali si perdeva immaginando straordinarie avventure.

Maria Concetta Ducato, deve a suo padre Minico Ducato, la passione per quest’arte che lui realizzava come un atto quotidiano e normale, che faceva parte della sua vita non come un lavoro ma come un incontro con personaggi fantastici a cui dare un volto, un gesto, un’occhiata fiera.
Maria Concetta si entusiasmava tutte le volte che si recava nella sua bottega del padre, nel vederlo con la tavolozza e il bastoncino nella mano sinistra e il pennello nella mano destra, con lo sguardo sereno e sorridente mentre armature e spade si arricchivano di “brilli” e i mantelli svolazzavano per i rapidi e concitati movimenti. Insisteva nel chiedergli di farle dare una pennellata e lui per quei pochi minuti le lasciava il posto guidando la sua mano.

Negli anni ha acquisito la manualità e i segreti di quest’arte, potendo disporre di innumerevoli disegni e veline che nella bottega di suo padre erano sapientemente conservati.
Da diversi anni, dedicandosi a riordinare l’archivio di suo padre, si è innamorata di tante immagini sacre su santini e cartoline di auguri dell’inizio del secolo scorso, anch’esse custodite come gemme preziose ed ha realizzato una collezione di opere che hanno come tema il Natale, utilizzando la tecnica della pittura ad olio su tavola, nello stile dei pittori di carretti, alcune delle quali già riprodotte da Minico Ducato, negli anni ‘50.

Leggi sul “Bagheriainfo.it”


Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Articoli correlati

RADIO IN:​ Petrotto & Di Rosalia, performance live e presentazione nuovo singolo ” Anime senza confini”

Petrotto & Di Rosalia saranno ospiti su RADIO IN 102 FM , giorno 27 gennaio 2024 alle 10:40 nel programma Voce Libera, condotto da Flavia Fontana, per…

Presentazione il libro di Piero Montana “La villa dell’alchimia elementi alchemici ed esoterici di villa Palagonia”

Sabato 10 febbraio alle ore 17.30 nei locali del Centro d’Arte e Cultura “Piero Montana”, di via Bernardo Mattarella n. 64, sarà presentato il libro di Piero…

Polizia municipale: Al via il servizio di rimozione auto abbandonate dal territorio di Bagheria

Lo scorso mese di dicembre il Comando di polizia municipale di Bagheria ha aggiudicato per la prima volta e per tre anni consecutivi il servizio del prelievo…

Al Cinema Capitol ritorna il Cineclub

Si riparte con il CineClub al Cinema Capitol il prossimo 5 febbraio. Gli appassionati del cinema possono segnare in agenda ben sei appuntamenti, uno ogni settimana, che…

Il Coro Sancte Joseph si esibisce per il XXX Concerto di Natale

Grande attesa per il XXX Concerto di Natale del Coro Sancte Joseph. Appuntamento il prossimo 26 dicembre presso la Chiesa Madre di Bagheria, alle ore 19.15. Per…

 In via Mattarella il primo murales con protagonista una donna “Domina Bacharia”

Claudia Clemente e Filippo Calvaruso realizzeranno in via Mattarella di fronte la Gelateria anni 20 a Bagheria, il primo murales con cui rappresenteranno una donna “Domina Bacharia”…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.