PALERMO: “Atmosfere”, al via una rassegna tra musica e vino al Planetario di Villa Filippina.

Al via al Parco Villa Filippina (piazza San Francesco di Paola 18) la rassegna musicale “Atmosfere”, sabato 26 marzo alle 21.30, a cura di ModCafè e Artewiva. Una rassegna ispirata dal desiderio di coniugare un ambiente suggestivo come quello del Planetario di Villa Filippina con una proposta culturale di alto profilo che abbraccia generi di musica diversi.

L’evento organizzato in collaborazione con le cantine Tenute Orestiadi prevede quattro appuntamenti: sabato 26 marzo “Re-spawning”, con il chitarrista palermitano Bruno Petruzzella.

In uscita nell’autunno 2022, l’EP “Re-Spawning” è il nuovo lavoro per chitarra sola del musicista palermitano. Registrato dal produttore Luca Rinaudo e anticipato dal singolo “Bees”. Il “respawn” consiste nella riapparizione di un personaggio o di un nemico dopo la sua morte o distruzione. Concetto che si sposa con il contenuto musicale di questo nuovo lavoro, in cui l’uso creativo del multi-effetti e dei loop, spesso “maschera” o nasconde totalmente la chitarra acustica, utilizzata con un’accordatura alternativa. La scrittura musicale vera e propria cede spesso il passo all’improvvisazione, che si fa scrittura nuovamente e fissa le idee in maniera definitiva. Un procedimento alla base dell’intero lavoro e del live set.

Durante la serata, incluso nel biglietto, si potranno degustare dei vini Tenute Orestiadi. Il 2 aprile è la volta del noto sassofonista Gianni Gebbia e del tablista catanese Riccardo Gerbino con “Bhakti”. A grande richiesta, dopo il successo del concerto di febbraio, i due musicisti presenteranno il loro progetto a Villa Filippina. “Bhakti” significa “devozione” in sanscrito e viene utilizzato per quel tipo di yoga dedicato alle pratiche devozionali, quali il canto dei mantra e dei testi devozionali.

Il 16 aprile toccherà al Trio Ssssuwon con Sergio Schifano (chitarra, organelle ed elettronica), Simone Sfameli (percussioni ed elettronica) e Valerio Mirone (contrabbasso, voce ed elettronica). Così raccontano il progetto i tre musicisti: “Chiaroscuri d’inquietudine e sogno, suggestioni sonore, frammenti di danza e rumore soffiato nel tronco di un albero cavo. Il basso all’inpiedi e il microchip, l’organelle frizzante e l’orchestrazione educata”.

Il 30 aprile sarà la volta del violinista Mario Bajardi che presenterà “Lux – Theater works”, un compendio trasversale dagli straordinari tratti onirici che muove da una prospettiva visionaria dell’arte.



Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Articoli correlati

RADIO IN:​ Petrotto & Di Rosalia, performance live e presentazione nuovo singolo ” Anime senza confini”

Petrotto & Di Rosalia saranno ospiti su RADIO IN 102 FM , giorno 27 gennaio 2024 alle 10:40 nel programma Voce Libera, condotto da Flavia Fontana, per…

Presentazione il libro di Piero Montana “La villa dell’alchimia elementi alchemici ed esoterici di villa Palagonia”

Sabato 10 febbraio alle ore 17.30 nei locali del Centro d’Arte e Cultura “Piero Montana”, di via Bernardo Mattarella n. 64, sarà presentato il libro di Piero…

Al Cinema Capitol ritorna il Cineclub

Si riparte con il CineClub al Cinema Capitol il prossimo 5 febbraio. Gli appassionati del cinema possono segnare in agenda ben sei appuntamenti, uno ogni settimana, che…

Il Coro Sancte Joseph si esibisce per il XXX Concerto di Natale

Grande attesa per il XXX Concerto di Natale del Coro Sancte Joseph. Appuntamento il prossimo 26 dicembre presso la Chiesa Madre di Bagheria, alle ore 19.15. Per…

 In via Mattarella il primo murales con protagonista una donna “Domina Bacharia”

Claudia Clemente e Filippo Calvaruso realizzeranno in via Mattarella di fronte la Gelateria anni 20 a Bagheria, il primo murales con cui rappresenteranno una donna “Domina Bacharia”…

Il giorno di Natale allo Sperone di Palermo si inaugura il murale realizzato dall’artista Bosoletti

Nel quartiere Sperone di Palermo è terminato l’intervento di Francisco Bosoletti ispirato alla “Natività di Caravaggio”. L’opera nata grazie alla partnership tra l’Associazione Amici dei Musei Siciliani, l’Accademia di Belle Arti di…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.