Ritorna negli scaffali dei supermercati la pasta Tomasello

Sono passati molti anni da quando la Pasta Tomasello di Casteldaccia ha fermato gli impianti per la produzione. Una lunga storia di pastai a pochi chilometri di distanza ed in buona compagnia di altri pastifici famosi presenti a Santa Flavia e a Villabate.

La Pasta Tomasello era molto apprezzata dai siciliani che la identificavano come una pasta locale. Nello stabilimento di Casteldaccia si produceva anche la Pasta Barilla seguendo le rigide regole della nota marca.

Oggi vi è il ritorno della pasta Tomasello negli scaffale siciliani. Una produzione ancora limitata e ottenuta in collaborazione con un pastificio di Valledolmo con l’utilizzo di grano siciliano al 100%, in attesa di poter tornare a produrre “in Casa” a Casteldaccia.

“Abbiamo ricercato -si legge nel sito ufficiale di pasta Tomasello- i più innovativi strumenti di produzione affinché neanche un briciolo di autenticità del nostro grano si disperdesse. Infine siamo tornati alle nostre origini creando un logo che non ci faccia mai dimenticare da dove siamo partiti e dove vogliamo arrivare. Il progetto pasta Tomasello nasce con la voglia di far riaffiorare a tutti i siciliani il ricordo della domenica in famiglia, il ricordo del profumo della semola quando si apre per la prima volta un pacco di pasta. Una passione che noi cerchiamo di tramandarci da generazioni e che mai abbandoneremo”.

Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.