BAGHERIA: L’amministrazione comunale realizzerà il canile comunale

Il canile in città sarà realizzato. Lo ha comunicato il sindaco Filippo Tripoli, nel corso della conferenza di fine anno a palazzo Butera, il quale ha affrontato il delicato tema del randagismo che sta creando non pochi problemi con branchi di animali incustoditi intenti a girovagare per il centro abitato soprattutto dopo il sequestro dell’area dove venivano curati i randagi abbandonati.

Il canile, sequestrato dai NAS dei carabinieri, lo scorso 9 novembre, ospita 165 cani di proprietà del Comune, la cui custodia giudiziaria è stata affidata al Comando di polizia municipale.

Il progetto è di poterlo realizzare con due diversi lotti, uno con il noto finanziamento di 80.000 euro che abbiamo ricevuto nel 2011, e altri 50.000 euro destinati dal Consiglio comunale a tale scopo. Fino ad ora, prima del sequestro del canile, dal 2008, l’amministrazione comunale aveva affidato all’associazione animalista Asva la gestione delle attività di mantenimento, cura e benessere sia dei randagi.

Il servizio era stato affidato in attesa di individuare ulteriori soluzioni per arginare il fenomeno del randagismo.

Il Pungolo di Bagheria

Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.