Giacomo Sferlazzo il “cantore” di Lampedusa presso il Bocs di Bagheria

Il 4 agosto alle ore 21 il circolo Bocs Aps di Bagheria ha il piacere e l’onore di ospitare presso il giardino dei propri locali l’ultimo spettacolo di Giacomo Sferlazzo, “Marinmenzu“.

Giacomo Sferlazzo è un cantautore, cantastorie, militante politico e artista poliedrico di Lampedusa e dall’isola trae la propria ispirazione, da anni, infatti, ricerca storie e memorie dell’isola di Lampedusa facendo anche convivere la tradizione della musica popolare siciliana con nuove sonorità fino a sfociare nell’elettronica.

Ha inciso 5 dischi come cantautore ed ha suonato in centinaia di concerti in tutta Europa tra cui il primo maggio di Zurigo (2014); il Premio Tenco (2016); il 25 aprile a Fosdinovo (2017). “Marinmezu”, che in lampedusano può significare o “mare in mezzo” oppure “mare immenso” (ed è , con questa espressione e con questa espressione Sferlazzo si riferisce al Mediterraneo, lo spazio fisico, culturale e politico a cui appartiene e in cui si muove e di cui si sente di fare parte in maniera totale) è un concerto per voce, chitarra, marranzano e percussioni.

Ingresso con contributo riservato ai soci ARCI
Posti limitati per distanziamento sociale
Prenotazione consigliata al 340 6420 669

Ti consigliamo di visionare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.