Ficarazzi: due fratelli condannati per tentato omicidio: rissa e accoltellamento per apprezzamenti su una ragazza

La storia risale al 2007 quando lungo il Corso Umberto I a Ficarazzi due fratelli, Giacomo e Danilo Fanale, hanno accoltellato G.B reo di aver fatto apprezzamento alla fidanzata di uno dei fratelli Fanale. Oggi è arrivata la sentenza definitiva che condanna Giacomo a 5 anni e mezzo e Danilo a 5 anni di carcere.

I ricorsi presentati dagli avvocati difensori sono stati rigettati dalla Suprema Corte che ha confermato la sentenza del GUP di Termini Imerese. I fratelli Fanali furono arrestati dai Carabinieri qualche giorno dopo la rissa ed avevano utilizzato la testimonianza di un passante e i video di sorveglianza di alcune telecamere della zona.

Nella ricostruzione dei fatti la vittima tentava di scappare ma è stato raggiunto e immobilizzato dai due fratelli e con un coltello a serramanico hanno infierito con due coltellate che potevano risultare fatali.

La vittima è riuscito a raggiungere l’ospedale Buccheri La Ferla dove i medici sono riusciti a fermare l’emorragia ed a salvare la vita al ragazzo.

Non è passata in giudizio la tesi della difesa che parlava di lesioni personali e non di tentato omicidio. La suprema corte però, ha rigettato l’argomentazione per le modalità di esecuzioni ed il tipo di ferita riportato dalla vittima.

Ti consigliamo di visionare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.