Sfoglia il giornaleLeggi il giornale comodamente

AMBIENTE: Intensificati i controlli da parte delle Guardie ecozoofili di “Fareambiente” sul territorio

Il distaccamento operativo territoriale di Bagheria delle Guardie ecozoofile di “Fareambiente” intensifica i controlli al fine di contrastare il fenomeno di maltrattamento sugli animali, in particolare quelli di affezione (cani e gatti) nel rispetto della legge 189/04 art. 6.

Vengono controllati i cani a seguito dei padroni sulla presenza o meno del microchip con adeguato lettore elettronico e della relativa registrazione all’anagrafe canina che è obbligatoria, in assenza del quale si incorre in una sanzione amministrativa che parte da 172 euro.

“I proprietari dei cani sono tenuti a portare i documenti dell’animale ogni volta che vengono condotti fuori – dichiara il responsabile del DOT di Bagheria, Giorgio Scaduto – le Guardie Ecozoofile non si occupano di rifiuti, ma in quanto pubblici ufficiali se a conoscenza di un reato in materia devono segnalare il fatto alle autorità competenti”.

Per eventuali segnalazioni sul maltrattamento degli animali si invita a visitare la pagina Guardie Ecozoofile di “Fareambiente” Bagheria che sono a disposizione dei cittadini per eventuali chiarimenti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.