Sfoglia on lineLeggi il Settimanale comodamente.

“Abbattiamolo” Sit- in oggi alla spiaggia del Sarello- Aspra- Bagheria di fronte l’ecomostro

Con un sit–in alla spiaggia del Sarello, il circolo Legambiente Bagheria e dintorni e Legambiente Sicilia chiedono che venga abbattuto l’orrendo fabbricato in cemento che richiama a periodi di speculazioni edilizie che hanno purtroppo trasformato la bellezza in bruttezza.

Il circolo ha chiesto l’accesso agli atti per acquisire tutta la relativa documentazione per fare luce sulle strane e anomale procedure seguite dopo l’acquisto dell’ecomostro, da parte della società “Nuova Poseidonia srl”, costituita da dirigenti del Movimento Cinque Stelle con il Sindaco di Bagheria, riguardanti soprattutto le possibili parti abusive che si vorrebbero sanare per trasformarlo in un albergo. Ma, fino ad oggi è stato impedito l’accesso agli atti, Legambiente si è rivolta al TAR per ottenere un diritto garantito dalla legge a tutti i cittadini.

“Sono tanti anni, ormai, che Legambiente chiede che l’ecomostro, più volte vandalizzato e pericoloso per l’incolumità pubblica, venga abbattuto”. Lo dichiara il presidente di Legambiente Sicilia, Gianfranco Zanna, che continua: “Questo luogo è da sempre oggetto di interesse politico ma finora tutti avevano manifestato la volontà di abbatterlo per ridare ai cittadini uno spazio naturale di cui usufruire, ma, evidentemente, una cosa sono i proclami fatti in campagna elettorale, altra storia è l’innata voglia di alcuni amministratori di abusivismo e di bruttezza.

E Bagheria rappresenta una della tante, scellerate realtà, in cui l’abusivismo edilizio è la norma, con un sindaco pentastellato che ha cercato in ogni modo di sanare l’insanabile e, addirittura, adesso, è proprietario dell’ecomostro, in società con altri pentastellati.

Noi andremo fino in fondo, e saremo presenti quando le ruspe riporteranno la bellezza alla spiaggia del Sarello”.

L’ufficio stampa Legambiente

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.