E’ morto il poeta palermitano Alfio Inserra

Domenica 30 luglio è morto a 86 anni, a Palermo, il poeta Alfio Inserra. Vivo cordoglio, non solo negli ambienti culturali, ha suscitato la scomparsa di questo straordinario e coltissimo poeta, autore in lingua e in dialetto, “umanista completo sotto ogni profilo”, come lo ha definito il poeta e filosofo Tommaso Romano che di Inserra fu amico fraterno.

Lo stesso Romano, tessendone le lodi a poche ore dalla morte, lo ha ricordato pure come saggista e critico letterario che “esercitò il suo alto magistero con spirito libero e gioioso, la Sicilia fu non solo la sua patria ma l’ideale identitario cui attingere l’Humus di una Poesia che era canto e armonia autentica”.
“Indimenticabili – ha detto pure Romano – le sue letture pubbliche e per scelti Amici, sempre rispettato da tutti ed esempio di una concezione del fare poetico inteso come scelta di vita e di civiltà fraterna e solidale”.

Pubblicò pochi e selezionati titoli, poemetti e poesie anche in prestigiose antologie, saggi e non poche introduzioni, sempre con il favore della critica e di un vasto pubblico di estimatori.
Dal tratto fine, garbato, signorile, Alfio Inserra era pure un conferenziere dall’eloquenza chiara ed elegante, che faceva un uso eccellente della parola e si rivolgeva all’uditorio con la massima naturalezza. Ci restò impressa una sua espressione nel corso di una conferenza in cui sottolineò che “un incontro letterario può essere occasione per ricordare che l’arte e la poesia sono a fondamento del concetto, già invalso nell’antica Grecia, secondo il quale la beatitudine del nostro spirito si basa sull’Armonia che, sposa di Cadmo, era madre delle muse”.

Alfio Inserra, al centro, tra Rita Cuccia e Salvo Inserauto

Inserra fu grande amico del Circolo culturale “Giacomo Giardina” di Bagheria. Il presidente Giuseppe Bagnasco, nell’apprendere la notizia della scomparsa, ne ha tratteggiato la figura definendolo “uno studioso, un lettore, un uomo affabile, prodigo di consigli, un grande uomo nella sua semplicità. Frequentatore dell’Ottagono Letterario di Palermo e assiduo relatore. Un credente in Dio. Uomo dedito alla famiglia. Diede alla cultura un grande contributo nel trasmetterla con le sue relazioni dottrinarie e comprensibili”.

Per il poeta Salvo Inserauto, esponente di spicco del Circolo Giardina, che con Alfio Inserra condivise i destini del Premio di poesia “Colonna d’Eroma”, Inserra fu “persona straordinaria, di grande cultura, di notevole spessore umano e di esemplare umiltà. Era ammirevole la sua eloquenza chiara ed elegante, il suo particolare uso della parola e la naturalezza con la quale si rivolgeva all’auditorium, ma era così anche quando lo incontravo da solo. Era un grande cultore della sua amatissima Palermo che conosceva in ogni suo aspetto culturale, storico, artistico, sociale, culinario, e grande tifoso della squadra palermitana di calcio. Fui felice quando accettò la carica di presidente di giuria del premio “Colonna d’Eroma” da me ideato e organizzato. Da quel momento Alfio divenne per me come un fratello maggiore. Da quel momento, ogni incontro, ogni dialogo con lui fu uno dei più sani piaceri dell’esistere”.

Ai familiari dell’illustre poeta esprimiamo il cordoglio nostro personale e della redazione.

Giuseppe Fumia



Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Articoli correlati

RADIO IN:​ Petrotto & Di Rosalia, performance live e presentazione nuovo singolo ” Anime senza confini”

Petrotto & Di Rosalia saranno ospiti su RADIO IN 102 FM , giorno 27 gennaio 2024 alle 10:40 nel programma Voce Libera, condotto da Flavia Fontana, per…

Presentazione il libro di Piero Montana “La villa dell’alchimia elementi alchemici ed esoterici di villa Palagonia”

Sabato 10 febbraio alle ore 17.30 nei locali del Centro d’Arte e Cultura “Piero Montana”, di via Bernardo Mattarella n. 64, sarà presentato il libro di Piero…

Al Cinema Capitol ritorna il Cineclub

Si riparte con il CineClub al Cinema Capitol il prossimo 5 febbraio. Gli appassionati del cinema possono segnare in agenda ben sei appuntamenti, uno ogni settimana, che…

AUGURI! …IL RISCHIO DI ESSERE BANALE!

Natale per tanti ha un sapore particolare! Gioia, condivisione, momenti di riflessione ma anche tanta malinconia! Ma il regalo più bello che chiedo ed è difficile avere…

Il Coro Sancte Joseph si esibisce per il XXX Concerto di Natale

Grande attesa per il XXX Concerto di Natale del Coro Sancte Joseph. Appuntamento il prossimo 26 dicembre presso la Chiesa Madre di Bagheria, alle ore 19.15. Per…

 In via Mattarella il primo murales con protagonista una donna “Domina Bacharia”

Claudia Clemente e Filippo Calvaruso realizzeranno in via Mattarella di fronte la Gelateria anni 20 a Bagheria, il primo murales con cui rappresenteranno una donna “Domina Bacharia”…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.